La violenza non ha genere: azioni concrete a sostegno della persona

0
61

Sono trascorse poche settimane dalle celebrazioni per il 25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne e in tutta Italia, San Severo compresa, continuano situazioni di prevaricazione fisica e psicologica di genere.

Nella nostra Città, non dimentichiamoci che se non fosse stato per il pronto intervento delle Forze dell’Ordine, si sarebbe consumata un’altra triste pagina di cronaca, con il caso di quella giovane portata via, mentre stava passeggiando, dal suo ex per poi tentare di strangolarla.

Quanto accaduto dimostra, ancora una volta, che celebrare non basta. Sono necessarie azioni concrete. Ben vengano manifestazioni e iniziative per sensibilizzare, ma sono fondamentali certe prese di posizione. La certezza della pena è la sola via che possa permettere la vera giustizia. Inoltre, la violenza non ha genere, colpisce uomini e donne. Ed è ormai una vera epidemia. È necessaria la tutela della persona. Da parte nostra continua l’impegno su queste delicatissime tematiche e, proprio per questo, torneremo in piazza a gridarlo a gran voce. Il 7 dicembre saremo in Piazza Incoronazione a San Severo, dalle ore 19.00 alle ore 22.00 con un banchetto dove avremo modo di confrontarci con chiunque lo volesse.

Infine, il plauso alle Forze dell’Ordine per il lavoro svolto malgrado non sempre siano nella migliore condizione per operare. Ringraziamo le donne e gli uomini in divisa, che ogni giorno controllano il nostro territorio e difendono la nostra incolumità”.

È quanto dichiara Antonella Zuppa, referente per Foggia e Provincia per il  Dipartimento Tutela Vittime di Fratelli d’Italia.