A San Severo, inaugurazione della “Città del futuro”

0
631

Sarà inaugurato domenica 16 dicembre nel Foyer del Teatro Comunale “Giuseppe Verdi” alle ore 18.00 “Urban Center – La Città del futuro” un centro temporaneo di comunicazione, informazione, illustrazione e promozione dei finanziamenti capitalizzati dal Comune di San Severo. Alla cerimonia di inaugurazione interverranno il Sindaco avv. Francesco Miglio, il Vice Sindaco Francesco Sderlenga e tutti gli assessori municipali.

“E’ una serata importante – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – pensata per presentare degnamente i finanziamenti che hanno premiato l’attività amministrativa comunale finalizzata ad un migliore sviluppo urbano sostenibile in diversi settori ed ambiti della nostra San Severo. Da quello urbanistico a quello culturale, non senza pensare alla terza età ed al recupero di immobili abbandonati”. Il progetto, che sarà finanziato della società GRICLEM S.R.L. di Michele Grieco e arch. Giuseppe Clemente (promotrice dell’intervento edilizio denominato “Ex Distilleria” in via Checchia Rispoli) è stato approvato dalla Giunta Municipale. L’iniziativa sarà illustrata nel corso della cerimonia d’inaugurazione dall’arch. Cristina Maria d’Aries che si è occupata dell’allestimento e del coordinamento del progetto e che si dedicherà alle attività di comunicazione, illustrazione, informazione, promozione del territorio gravitante intorno ai progetti di riqualificazione urbana oggetto di finanziamenti. Nel corso della serata sarà anche proiettato un video realizzato per la circostanza.

L’Urban Center verrà utilizzato nel contempo per l’organizzazione di convegni, mostre, seminari, workshop e per tutte le attività necessarie al coinvolgimento e alla compartecipazione della cittadinanza. I progetti presenti al suo interno saranno:
1. le ciclopedovie: mobilità dolce fra città e campagna;
2. tangenziale est, ovest e terminal intermodale: lo sviluppo urbanistico attraverso le nuove strade a scorrimento veloce;
3. centro diurno per anziani: per una longevità attiva ed indipendente dell’anziano;
4. ex macello comunale: edilizia sociale, l’ex macello come modello di abitare sostenibile;
5. rigeneriamo il mosaico 1: strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile – SISUS;
6. rigeneriamo il mosaico 2: strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile – SISUS;
7. rigeneriamo il mosaico 3: strategia integrata di sviluppo urbano sostenibile – SISUS;
8. legalità: reparto anticrimine – nuovo polo della sicurezza;
9. cultura ed inclusione sociale: il rapporto fra società e cultura galleria schingo – ufficio politiche sociali;
10. community library: adeguamento funzionale della Biblioteca “A. Minuziano” per l’allestimento di una “biblioteca di comunità”;
11. ex distilleria: piano urbanistico esecutivo finalizzato alla riqualificazione della sub area D1.5;
12. tavola riassuntiva dei finanziamenti pubblici.

L’esposizione sarà aperta fino al 16 febbraio 2019 dal giovedì alla domenica dalle ore 18.30 alle 21.30. Nella settimana del Santo Natale (dal 23 al 30 dicembre) resterà aperta tutti i giorni, negli stessi orari. Giorni di chiusura sono previsti il 25 dicembre, il 31 dicembre ed il 1 gennaio.

Comunicato del dott. Michele Princigallo, Portavoce del Sindaco