Teresa Mannino va in scena al Teatro Verdi di San Severo

"Nel mare ci sono più bottiglie di plastica che pesci, sulle spiagge più tamarri che paguri. Leggo che non c’è più acqua da bere e aria da respirare. Cose di pazzi!"

0
670

Al Teatro “Giuseppe Verdi” di San Severo domenica 20 gennaio 2019 Teresa Mannino porta in scena il suo spettacolo “Sento la terra girare” altro grande appuntamento con la Stagione Teatrale 2018 – 2019 organizzata dall’Amministrazione Comunale di San Severo, in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

credits: gds.it

È un altro eccezionale irrinunciabile evento con la nostra stagione di prosa – dichiarano il Sindaco avv. Francesco Miglio e l’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino – con una protagonista d’eccezione dello spettacolo italiano. Teresa Mannino è un attrice e cabarettista tanto apprezzata dal pubblico anche televisivo e del cinema: presenta al nostro affezionato pubblico del Teatro Verdi una commedia brillante all’insegna delle risate e del buon gusto”.

Sento la terra girare
di Teresa Mannino e Giovanna Donini
scene di Maria Spazzi
disegno luci di Alessandro Verazzi
trucco di Rosy Benevento
audio e luci di Suonovivo Allestimenti
assistenti scenografe di Marina Conti e Erica Giuliano
segreteria generale di Fabrizia Amati e Carolina Lucente
regia di Teresa Mannino

Vivo chiusa in un armadio, per mesi, anni. Un giorno decido di uscire… leggo che le cose stanno cambiando in modo radicale e velocissimo, gli animali si estinguono a un ritmo allarmante, come quando sono spariti i dinosauri 66 milioni di anni fa. Nel mare ci sono più bottiglie di plastica che pesci, sulle spiagge più tamarri che paguri. Leggo che non c’è più acqua da bere e aria da respirare. Cose di pazzi! Fuori dall’armadio scopro che il mondo va a rotoli, rotoli di carta igienica. Allora, cerco delle strategie: non uso più rotoli, di nessun tipo, chiudo l’acqua mentre mi insapono, tengo spente le luci dell’albero di Natale, vendo la macchina e faccio l’orto sul balcone. Ma ciò non migliora la situazione del pianeta e in più mi sono complicata la vita. La strategia deve essere un’altra. Decido di richiudermi nell’armadio, ma l’armadio non è più lo stesso, dentro quell’armadio sento la Terra girare.

Testo dal comunicato stampa del dott. Michele Princigallo, Portavoce del Sindaco.