Pronta la Commissione per la terza edizione del concorso “La Costituzione: diritto vivo”.

0
520
Credits: liberainformazione

Il Dirigente ad interim Area II e Segretario Generale del Comune di San Severo dott. Giuseppe Longo ha provveduto, con propria determinazione dirigenziale n. 11 del 18.02.2019, a costituire la Commissione preposta all’adempimento delle operazioni di valutazione degli elaborati inerenti la terza edizione del Concorso La Costituzione: diritto vivo.
Come è noto, l’Amministrazione Comunale – Assessorato alla Cultura, con Deliberazione di Giunta n. 172 del 17/09/2018, ha programmato  nei mesi scorsi l’indizione della terza edizione del Concorso La Costituzione: diritto vivo, rivolto agli studenti di tutte le scuole della città, di ogni ordine e grado, per l’a.s. 2018-2019. La commissione, che svolgerà il proprio lavoro a titolo gratuito, è così composta: prof. Giuseppe Clemente in qualità di Presidente di Commissione; dott.ssa Grazia Michelina Lucia Angela Iantoschi Componente; avv. Anna Felicia Penna Caroppi Componente. La funzione di segretaria verbalizzante sarà svolta dalla dott.ssa Gabriella Ambra Vittoria Inglese – Ufficio Servizi Culturali P.I.
«Anche per quest’anno – dichiarano il Sindaco avv. Francesco Miglio e l’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino – abbiamo avuto un eccezionale riscontro di partecipazione al concorso, con l’adesione della quasi totalità degli istituti cittadini. Difatti le scuole che hanno partecipato al concorso sono il circolo didattico De amicis, I.C. Zannotti – Fraccacreta, I.C. Palmieri – San Giovanni Bosco, I.S. Petrarca – Padre Pio, I.T.E.S. Fraccacreta, Liceo Rispoli – Tondi, I.I.S.S. Minuziano – Di Sangro – Alberti.
Alla commissione esaminatrice auguriamo un lavoro proficuo che sarà assai impegnativo, vista la notevole quantità di elaborati che sono pervenuti».

Ricordiamo che I temi individuati, suddivisi per grado di scuola, sono i seguenti:
Scuola Primaria – Il valore della libertà e della uguale dignità di ogni persona e quello della solidarietà caratterizzano la nostra Repubblica, contrassegnano la nostra Costituzione e sono alla base della nostra democrazia. Indicate quale sia per voi il contenuto della parola “solidarietà” e perché secondo voi i Padri Costituenti hanno ritenuto così importante porre a base della nostra democrazia tale valore;
Scuola Secondaria di 1° grado – Papa Francesco, in un discorso rivolto ad alcuni lavoratori, ha ricordato che «lavorando noi diventiamo più persona, la nostra umanità fiorisce, i giovani diventano adulti soltanto lavorando». Soffermatevi  sull’art. 1 della Costituzione Italiana, laddove dichiara che l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro e indicate sul perché questo diritto/dovere, ove attuato, possa garantire a tutti la libertà;
Scuola Secondaria di 2° grado – Il diritto alla riservatezza, c.d. diritto alla privacy, è un diritto fondamentale della persona, costituzionalmente garantito. Con la diffusione e l’uso di nuove tecnologie, tuttavia, è sempre più difficile evitare le violazioni di questo diritto. Facendo riferimento anche ad alcuni episodi di cronaca, descrivete qual è secondo voi il contenuto di questo diritto, contrapponendolo al diritto di cronaca ed a quello di libertà di espressione, tutelati dalla Costituzione all’art. 21.
Verrà assegnato un premio di euro 500,00 alla proposta classificata al primo posto per le seguenti categorie: Scuola Primaria – categoria letteraria; Scuola Primaria – categoria figurativa; Scuola Sec. di 1° grado – categoria letteraria; Scuola Sec. di 1° grado – categoria figurativa; Scuola Sec. di 2° grado – categoria letteraria; Scuola Sec. di 2° grado – categoria figurativa; Categoria multimediale (unica).

Comunicato del Portavoce del Sindaco, dott. Michele Princigallo