Non solo 8 marzo: a Foggia continuano gli eventi per la Giornata Internazionale della Donna

0
69

Venerdì 15 marzo, a partire dalle 17.30, in Corso Vittorio Emanuele a Foggia, presso la zona “Profumeria Limoni”, si terranno i laboratori espressivi organizzati da CGIL, CISL e UIL, nell’ambito del programma Si chiamerà Futura, una serie di iniziative in occasione della giornata internazionale della Donna.
«Abbiamo posto in essere un percorso strategico per il superamento delle discriminazioni di genere e, in questo solco, le iniziative unitarie nell’ambito di Si chiamerà Futura hanno dato continuità ad un impegno che per CGIL, CISL e UIL non si esaurisce con la mera celebrazione della ricorrenza dell’8 marzo», affermano Loredana Olivieri (CGIL FOGGIA), Maria Tibollo (CISL FOGGIA), Patrizia Dell’Anno (UIL FOGGIA).
«Il bersaglio di questa serie di eventi è il mondo della scuola, perché è a partire dalla scuola che si possono snidare luoghi comuni e pregiudizi e si possono rimuovere tutte le discriminazioni che poi segnano l’età adulta nella vita pubblica e privata. E i laboratori espressivi del 15 marzo rappresentano un pezzo fondamentale di questo percorso per riflettere tutti insieme su queste tematiche» concludono Olivieri, Tibollo, Dell’Anno.

Credits: laborarte

Nel dettaglio, questi gli eventi previsti:

  • laboratorio pittorico Frida Kahlo a cura di Concetta Talamo.
  • Laboratorio filosofico La donna nel suo essere a cura di Antonella Petronio.
  • Laboratorio creativo La donna in fiore a cura di Sarah Salvatore.
  • Scuola di fumetto di Giuseppe Guida in estemporanea sul tema della donna. Live del fumettista Marco Lepore Donna multitasking.
  • Laboratorio lettura e animazione di fiaba a rovescio: Il principesso e la guerriera a cura di Maria Inserra.

La partecipazione è gratuita ed è aperta a tutta la cittadinanza.

Dal comunicato di Enzo Pizzolo, responsabile Ufficio Stampa Uil Foggia, via Fiume 40 – 71121