Napulé: tra la melodia classica italiana e il latin jazz al MAT di San Severo

0
405

Venerdì 28 giugno, alle ore 20:00 (inizio ore 20:30), presso il Chiostro del MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, si svolgerà il concerto Napulè, a cura dell’Associazione Amici della Musica di San Severo e con il patrocinio del Comune di San Severo.

Napulè…
Classical italian songs and latin-jazz
Alessia Martegiani, voce
Maurizio Di Fulvio & Ivano Sabatini, chitarra e contrabbasso

Credits: mauriziodifulvio.com

Il programma del concerto, attraverso accostamenti singolari, presenta un’interpretazione elegante e trascinante del “choro brasileiro” e della tradizione napoletana. Non mancheranno le esecuzioni pulsanti ed eclettiche di standard latin-jazz.
Nell’impostazione stilistica ed interpretativa il Maurizio Di Fulvio Trio coniuga momenti in cui predominano il rigore formale e l’adozione di procedimenti mutuati dalla tradizione storica europea a momenti di autentica estemporaneità della prassi esecutiva secondo i canoni linguistici ed espressivi propri delle civiltà musicali afro e latino-americane. Eleganza strumentale, equilibrio tecnico-esecutivo e sound inconfondibile sono le caratteristiche che predominano nel Trio che, ospitato nei maggiori festival europei ed americani, si esibisce in performance intense e cariche di pathos.
Leader del trio è Maurizio Di Fulvio, chitarrista-compositore abruzzese, che la critica specializzata considera tra i chitarristi più interessanti della scena internazionale definendolo «versatile ed eclettico, dal temperamento caldo e spontaneo, abile improvvisatore e raffinato arrangiatore», e ancora «Di Fulvio assembla con il suo strumento un incredibile mosaico di note, spadroneggia sulle corde, si confronta egregiamente con maestri di calibro mondiale, arrangiando liberamente brani celebri di Gillespie e Jobim, Santana e Metheny, Porter e Pastorius e ancora Bach e Duarte, e rivela soprattutto le sue ottime doti di bravo compositore».
Alessia Martegiani è una delle voci italiane più richieste ed apprezzate a livello internazionale. Si avvicina giovanissima alla musica con lo studio del pianoforte e del canto. Approfondisce a lungo la musica contemporanea e in particolare i ritmi e le sonorità latino-americane e afro-americane, effettuando tournèe in Brasile, dove collabora con importanti musicisti e si produce in esperienze live e in studio. Ha studiato improvvisazione jazz con J. Clayton, J. Taylor, A. Jackson e si è laureata all’Università DAMS di Bologna.
Ivano Sabatini è contrabbassista esperto e dalla solida preparazione, che passa da accompagnatore a voce solista, creando atmosfere ricche di bellezza melodica e pregevole musicalità. Intensa l’attività concertistica svolta a livello nazionale ed internazionale. 

Testo dal comunicato dello staff del MAT – Museo dell’Alto Tavoliere