San Severo, approvato il progetto per il recupero funzionale del Canile Comunale Sanitario

0
382
credits: medium.com

La Giunta Comunale approva il progetto definitivo/esecutivo dei lavori di intervento di recupero funzionale del Canile Comunale Sanitario.

Questa mattina (venerdì 26 luglio 2019 – ndr) la Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco avv. Francesco Miglio, con deliberazione n. 138, su proposta dell’Assessore al ramo Felice Carrabba, ha provveduto ad approvare il progetto definitivo/esecutivo dei lavori di intervento di recupero funzionale del Canile Comunale Sanitario.

Il Comune di San Severo è risultato beneficiario di un finanziamento concesso dal Dipartimento per la Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per Tutti – Sezione Promozione della Salute e del Benessere – Servizio Sicurezza Alimentare e Sanità Veterinaria, dell’importo complessivo di € 22.422,00, nell’ambito della D.G.R. n. 1645 del 17 ottobre 2017, che con Determina Dirigenziale n. 331 del 11/04/2019, la Regione Puglia ha erogato in favore del Comune di San Severo.

Ora la Giunta ha approvato il progetto definitivo/esecutivo dei lavori di intervento di recupero funzionale del Canile Comunale Sanitario, redatto dall’arch. Giovanni Mario d’Orsi, che si conclude con una spesa complessiva di € 85.480,80. Difatti, con l’importo concesso dalla Regione Puglia, pari ad € 22.422,00, era possibile realizzare solamente opere marginali dell’intervento; per poter realizzare un intervento compiuto e rendere funzionale il canile sanitario, occorreva cofinanziare l’opera per un importo di € 63.058,80 (Deliberazione di Giunta Comunale n. 99 del 15/05/2018).

«Si tratta di un importante provvedimento – dichiarano il Sindaco Miglio e l’Assessore Carrabba – che consentirà dopo diversi anni alla nostra comunità di avere a disposizione un canile idoneo all’accoglienza degli animali con una struttura interna sanitaria atta a fronteggiare emergenze sanitarie e veterinarie. Utilissima sarà la zona di sgambamento che permetterà a tutti gli ospiti del rifugio un’adeguata permanenza all’intero della struttura».

Testo dal comunicato del dott. Michele Princigallo, Portavoce del Sindaco.