Ecoisole a San Severo: “Ti dico di SI’, MA”. La dichiarazione dell’Assessore all’Ambiente Carrabba

0
42

Il tentativo di un avvio sperimentale volto a introdurre un sistema di conferimento dei rifiuti attraverso ecoisole informatizzate, studiato allo scopo di realizzare un progetto capace di migliorare il servizio offerto ai Cittadini con particolare attenzione agli impatti ambientali ed economici, non ha ottenuto un riscontro positivo da parte della popolazione del territorio di San Severo.

«La volontà dell’Amministrazione Comunale di contrastare l’abbandono dei rifiuti, agendo su più fronti – dichiara l’Assessore all’Ambiente Felice Carrabba – ha trovato “un muro” nei cittadini poco interessati all’introduzione delle ecoisole informatizzate che renderebbero, di fatto, più agevole la raccolta differenziata dei rifiuti. “Ti dico di SI’, MA” è una frase che esemplifica compiutamente la risposta dei cittadini a questa iniziativa di sperimentazione del Comune di San Severo. Mostrare interesse per poi utilizzare una congiunzione coordinativa avversativa, equivale ad esprimere una esplicita negazione a quanto dichiarato precedentemente. Durante i mesi scorsi l’Amministrazione Comunale, facendo proprio il principio di “partecipazione attiva” ha tenuto numerosi incontri con alcuni grandi condomini presenti sul territorio comunale, spiegando il funzionamento del sistema, le agevolazioni e premialità previste ricevendo sempre un “Ti dico di SI’, MA”. Attualmente, non ci sono più i tempi e presupposti tecnici per l’avvio della sperimentazione, in quanto le tempistiche procedimentali non lo permettono. L’amministrazione – prosegue l’Assessore Carrabba – intende avviare nuove azioni tese al potenziamento e miglioramento delle modalità di raccolta differenziata con lo scopo di costruire una vera cultura del corretto conferimento, favorendo un processo culturale di crescita civica della cittadinanza con interventi di ottimizzazione del servizio di raccolta tali da consentire il raggiungimento delle percentuali di premialità della raccolta differenziata previste dal D.lgs. 152/06. Sensibilizzare i cittadini al corretto smaltimento dei rifiuti significa per la nostra Amministrazione considerare questi una risorsa determinante alla crescita della nostra città nonché alla tutela e decoro del territorio».

Testo dal comunicato del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.