San Severo, incendiata l’auto del Consigliere Comunale

0
202
Credits: paesaggioitaliano.it

Incendiata l’auto del consigliere comunale Antonio Carafa: la condanna del Sindaco Miglio che esprime la solidarietà di tutta l’Amministrazione Comunale.

A poche ore di distanza dalla conferenza antimafia presso il Foyer del Teatro Comunale “Giuseppe Verdi” aperta dal Sindaco Francesco Miglio e conclusa dal presidente della regione Puglia Michele Emiliano e con la presenza di illustri relatori, la Città di San Severo ha registrato l’ennesimo atto delittuoso.

«Nelle prime ore del pomeriggio, subito dopo l’ora di pranzo – dichiara il Sindaco Miglio – ha preso fuoco l’auto del Consigliere Comunale di “Liberi e Forti” Antonio Carafa, completamente distrutta dalle fiamme, evidentemente appiccate da ignoti. Nell’immediatezza del fatto delinquenziale esprimiamo la più ferma condanna per il vile gesto e l’accaduto, reso ancora più grave, perché compiuto a poche ore di distanza da una conferenza che ha gettato un ulteriore seme importante nella lotta contro la criminalità. Da parte di questa Amministrazione Comunale a Tonino Carafa, alla sua famiglia, a tutti i componenti di “Liberi e Forti”, indirizzo i sensi della più alta solidarietà di tutta la Civica Amministrazione nella certezza che le Forze di Polizia sapranno individuare gli autori di un gesto infame. San Severo saprà reagire ancora una volta».

Nel comunicato del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.