Il Terzo Settore e il corso di formazione a San Severo

0
229

Il Terzo Settore: strumento di coesione sociale e volano per lo sviluppo del Meridione: la Consulta delle Associazioni di San Severo partecipa al Corso di Formazione FQTS 2020.

La Consulta delle Associazioni di San Severo entra a far parte delle linee formative interregionali partecipando al Corso di formazione FQTS 2020, che è la naturale prosecuzione ed evoluzione del progetto Formazione Quadri Terzo Settore, percorso di formazione per i responsabili del terzo settore meridionale promosso dal Forum Nazionale del Terzo Settore, Consulta del Volontariato presso il Forum, Conferenza Permanente delle Associazioni, Federazioni e reti di volontariato (ConVol), Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato (CSVnet) e sostenuto dalla Fondazione Con il Sud” che dal 2008 ha già formato più di 1500 volontari.

L’obiettivo è quello di costruire un percorso di formazione per i responsabili del terzo settore del Sud, offrendo una proposta concreta per lo sviluppo del Meridione, attraverso una esperienza innovativa sia dal punto di vista della formazione che da quello metodologico. Attraverso la formazione partecipata e online, i lavori di gruppo, i laboratori, le testimonianze, FQTS 2020 offre l’opportunità di far parte di un progetto che mira a rendere il Mezzogiorno un laboratorio di cambiamento e creatività, consentendo di acquisire competenze da utilizzare direttamente sui territori nei quali operano le associazioni, in una logica di sistema.

«Siamo particolarmente lieti – dichiarano il Sindaco avv. Francesco Miglio e l’Assessore alle Politiche Sociali avv. Simona Venditti – che diversi operatori volontari che giornalmente si spendono nelle proprie associazioni e con la Consulta prendano parte a questo importante seminario di formazione. Siamo certi che sarà un’esperienza importante, che arricchirà la preparazione dei nostri volontari che poi riverseranno in maniera positiva nel territorio quanto appreso».

Il percorso formativo ha l’obiettivo di facilitare lo sviluppo sociale delle comunità territoriali, attraverso la costruzione di un ruolo attivo degli ETS – Enti del terzo Settore – a partire dal processo culturale di consapevolezza delle potenzialità e delle risorse della comunità. Si tratta di proporre un “nuovo” approccio per gli ETS, che veda la comunità non come mera destinataria di interventi sociali, ma come elemento propulsivo e generativo di processi di cambiamento partecipati. Il percorso offrirà particolare attenzione alla definizione di progettualità partecipata e al rafforzamento e al miglioramento delle relazioni con la Pubblica Amministrazione.

Pertanto il corso fornirà un bagaglio di conoscenze e competenze di base su un nuovo approccio e paradigma di come un ETS possa operare nella Comunità.

Saranno privilegiate quelle idee di sviluppo capaci di immaginare percorsi di facilitazione della partecipazione della popolazione, tesi alla consapevolezza delle potenzialità e delle risorse della comunità, i processi di sviluppo di nuove modalità e stili di relazione con la pubblica Amministrazione e con le altre organizzazioni nonché la co-costruzione dal basso di idee progettuali per le persone e i territori. Il successo delle iniziative sviluppate dal Terzo Settore dipenderà dalla capacità di coinvolgere le diverse parti sociali in un percorso di Rete e di co-progettazione, utilizzando le opportunità oggi a disposizione (patti di partecipazione, contratti di rete, gestione di beni comuni, ecc.). Strategie e azioni di innovazione sociale e ambientale saranno collocate e valorizzate dentro un piano strategico di territorio che le capitalizza.

Testo dal comunicato del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.