Sinapsi Agricolae, sui Monti Dauni una rete per promuovere la ruralità

0
48
Credits: ecoticias.com

Sinapsi agricolae entra nel vivo. Il progetto del GAL Meridaunia che promuove l’innovazione e la conoscenza fra gli imprenditori agricoli dei Monti Dauni, ha fatto tappa ad Ascoli Satriano presso la coop. Agricola Palazzo Piccolo dove si è svolto un interessante momento di confronto sul tema della ruralità e sulla possibilità di costruire reti tra agricoltura e turismo. Tra i relatori, Fausto Faggioli, uno dei massimi esperti europei nello sviluppo delle aree rurali. «La Ruralità – ha affermato Faggioli – è un vero e proprio Progetto Integrato che, attraverso la filiera agricoltura – turismo – sport – cultura – ambiente, ha una sua identità precisa, esprime un prodotto appetibile per il mercato interno e internazionale, sostiene la qualità della vita e promuove stili di vita ecosostenibili. È sviluppo e rivitalizzazione del Territorio, che va vissuto potenziandone le peculiarità e promuovendo una immagine di prodotto turistico rurale, armonizzando le tecnologie con le irrinunciabili tradizioni. Oggi, i progetti vincenti sono quelli che riescono a creare esperienze e qualità della vita, esattamente come il Consorzio Daunia e Bio».

Il consorzio è pronto a fare sistema, coinvolgendo tutte quelle aziende in filiera corta, agriturismi e punti vendita, in massima parte associati a Daunia&Bio, che hanno i requisiti per incrementare il movimento turistico attraverso un nuovo strumento che si presenta come una formula innovativa che consente di aggregare più associati. Andare alla scoperta della Daunia più segreta con itinerari tematici che mirano alla conoscenza delle aziende, dei prodotti e delle bellezze paesaggistiche e storico-culturali.

Un progetto al quale crede molto anche il presidente del Gal Meridaunia, Pasquale De Vita: «Il turismo esperienziale nei territori rurali, come nei Monti Dauni rappresenta quel nuovo modo di intendere la destinazione del viaggio, secondo cui il turista vuole vivere come anche la gente del posto, facendo esperienze autentiche e il mondo dei nostri borghi può rappresentare un prodotto con grandi opportunità di sviluppo che gli derivano dalla capacità di rispondere a quella domanda turistica attenta ai valori della natura, della cultura, dell’enogastronomia, della campagna in chiave etico-sostenibile».

Ufficio Comunicazione GAL Meridaunia
Piazza Municipio, 2 – Bovino
tel: 0881 912007 / 966557
fax: 0881 912921
email: info@meridaunia.it