La raccolta fondi per l’Ospedale di San Severo

0
67

Emergenza COVID-19: parte una raccolta fondi per l’Ospedale “Teresa Masselli – Mascia di San Severo. Un gesto anche piccolo, ma concreto, può salvare la vita di decine di persone!

Nelle ultime ore, la testata giornalistica cartacea e online “La Gazzetta di San Severo” ha lanciato una campagna di raccolta fondi in favore dell’Ospedale cittadino “Teresa Masselli – Mascia”. Si tratta di una iniziativa unica nel suo genere da molti anni a questa parte, tesa ad aiutare chi è in difficoltà a causa del dilagare del virus COVID-19 anche nella nostra terra e che proprio ieri ha fatto registrare il primo decesso in San Severo.

«Sposiamo e condividiamo totalmente la lodevole iniziativa umanitaria della Gazzetta di San Severo e del gruppo editoriale della Famiglia Sales. L’obiettivo – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – ha un contenuto ambizioso, come quello di “Contribuire alla salvezza d vite umane”. Lo scopo è sperare di riuscire a raccogliere 100mila euro, da donare ai Reparti di Pneumologia e di Rianimazione, per l’acquisto di ventilatori polmonari ed altre attrezzature necessarie. Chiediamo a tutti i nostri concittadini ed al grande cuore che da sempre contraddistingue la nostra gente di contribuire, di donare anche una cifra simbolica, ma tutto il denaro che verrà raccolto sarà utile e servirà a salvare vite umane. Quindi donate, donate, donate! Intanto esprimo il “grazie” più sentito alla famiglia Sales per questo nobile intervento a favore della nostra popolazione».

La raccolta fondi è stata regolarmente autorizzata dall’ASL di Foggia. La donazione può effettuarsi online sulla piattaforma dedicata, oppure tramite bonifico bancario alla Banca CREDEM sull’IBAN: IT93E0303278630010000009883 intestato a: “Esseditrice srl” specificando la causale: “Donazione Ospedale Masselli – Mascia San Severo”. Sarà inoltre possibile seguire la somma raggiunta, in tempo reale, sulla piattaforma dedicata. Al termine della raccolta la somma verrà bonificata sul conto corrente dell’ASL, il tutto con la massima trasparenza e tracciabilità.

Testo nel comunicato del 20 marzo 2020 a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa Comune di San Severo.