Sospesi i termini di pagamento dei tributi e delle entrate patrimoniali comunali, a San Severo

0
266

Emergenza Covid-19: la Giunta Comunale di San Severo sospende i termini di pagamento dei tributi e delle entrate patrimoniali comunali.

Con riferimento all’emergenza Covid-19, la Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco Francesco Miglio – riunita in seduta di videoconferenza – su proposta dell’Assessore al Bilancio Mario Marchese, ha deliberato quanto segue:

  1. di prorogare al 31 ottobre 2020 i termini di scadenza per il versamento dell’imposta comunale sulla pubblicità relativa all’anno 2020 senza applicazione di sanzioni e interessi nel caso, fatta salva la possibilità di adottare ulteriori provvedimenti in ragione delle misure che saranno assunte dal Governo per fronteggiare l’emergenza;
  2. di prorogare al 31 ottobre 2020 tutti i termini di scadenza per il versamento della TOSAP e del COSAP senza applicazione di sanzioni e interessi, fatta salva la possibilità di adottare ulteriori provvedimenti in ragione delle misure che saranno assunte dal Governo per fronteggiare l’emergenza;
  3. di disporre, fino al 31 luglio 2020, la sospensione dell’attività di invio degli avvisi di accertamento e degli inviti al pagamento, comunque denominati, relativi ai tributi ed alle entrate patrimoniali comunali, fatta salva la possibilità di adottare ulteriori provvedimenti in ragione delle misure che saranno assunte dal Governo per fronteggiare l’emergenza;
  4. di disporre fino al 31 luglio 2020 la sospensione dei termini di pagamento per gli avvisi di accertamento e le ingiunzioni di pagamento relativi alle entrate tributarie e patrimoniali dell’ente la cui scadenza è compresa nel periodo 1° gennaio 2020 – 31 luglio 2020;
  5. di disporre, la sospensione dei piani di rateizzazione concessi ai sensi dell’art. 17 del Regolamento generale delle entrate, riguardanti i tributi locali e le entrate patrimoniali, scadenti nel periodo gennaio – luglio 2020. Conseguentemente, la durata dei piani di rateizzazione è prolungata per un numero di mesi pari alle rate non versate durante il periodo di sospensione e comunque in un numero massimo di 7;
  6. di riservarsi l’adozione di eventuali ed ulteriori provvedimenti in merito.

Testo nel comunicato del 3 aprile 2020 del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo