San Severo, il messaggio al mondo della scuola

0
107
Credits: scuolainforma.it

Emergenza Covid-19: il messaggio al mondo della scuola dell’Amministrazione Comunale.

Atteso il perdurare dell’emergenza Covid-19 e la relativa chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Celeste Iacovino hanno voluto indirizzare il seguente messaggio a tutte le componenti del mondo scolastico sanseverese.

«In questo particolare momento storico è d’obbligo da parte dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di San Severo porgere un sentito ringraziamento ai dirigenti scolastici, al personale docente e non docente, agli studenti e alle loro famiglie per l’encomiabile impegno con il quale stanno affrontando la didattica a distanza imposta dalla situazione di emergenza. A causa della pandemia e delle urgenze da essa derivate, che nella nostra Città sono emerse nei primi giorni di marzo, anche i nostri studenti e docenti hanno ripreso la didattica a distanza a pieno ritmo non senza tante difficoltà.

Infatti, oltre alla didattica vera e propria (per la quale i docenti delle scuole cittadine di ogni ordine e grado stanno confermando la loro grande professionalità e la capacità di trovare anche nelle difficoltà risorse sempre nuove per arricchire la preparazione dei nostri ragazzi e tenere alta la loro attenzione) tale insegnamento a distanza ha sollevato alcuni problemi:

  • la necessità di garantire la dotazione a tutti gli studenti della città dei dispositivi digitali necessari per poter seguire le lezioni on line;
  • la certezza che tutti gli studenti avessero la possibilità di connettersi alla rete per poter accedere alle piattaforme su cui avvengono le lezioni on line.

A tal fine il Ministro della Pubblica Istruzione, con decreto ministeriale del 26 marzo 2020, ha previsto uno stanziamento al fine di consentire alle scuole di mettere a disposizione in comodato d’uso agli studenti meno abbienti dispositivi digitali e connettività per la fruizione della didattica a distanza. Grazie al lavoro dei dirigenti scolastici, dei coordinatori di classe, dei docenti e del personale non docente tutte le scuole di San Severo hanno proceduto tempestivamente ad effettuare una ricognizione per individuare gli studenti sforniti dei dispositivi o della connettività e hanno proceduto ad acquistare i dispositivi da concedere in comodato.

Anche la Regione Puglia, con Delibera Giuntale in data 7 aprile 2020, ha previsto un ulteriore stanziamento a favore di tutti gli istituti scolastici pugliesi per sostenere le famiglie nella didattica a distanza. Seppure in materia di Pubblica Istruzione i Comuni abbiano ben pochi margini di manovra (essendo tale materia, come previsto dall’art.117 della Costituzione, di competenza della Regione e dello Stato) vista la straordinarietà della situazione, il Comune di San Severo, tramite l’Assessorato alla Pubblica Istruzione, ha invitato tutti i dirigenti scolastici a segnalare se durante la fase di ricognizione degli studenti bisognosi di dispositivi digitali e connettività fossero emerse domande in numero superiore a quello che i fondi ministeriali e regionali potessero soddisfare. Nel contempo ha presentato richiesta alla Regione di poter utilizzare alcuni fondi regionali al fine di dare un ulteriore sostegno alle famiglie nella didattica a distanza. Infine, si è richiesto anche un sostegno in tale ambito al Presidente della Provincia di Foggia, in particolare per le scuole la cui gestione ricade in ambito provinciale».

Testo nel comunicato del 20 aprile 2020 a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.