Servizi di ristorazione consentiti fino alle ore 24:00 a San Severo

0
41
Credits: lavoripubblici.it

È stata pubblicata sull’albo pretorio del Comune di San Severo l’Ordinanza contingibile e urgente ai sensi dell’art. 50 c. 5 del D. Lgs. 267/2000 – adozione di misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 per gli orari attività dei servizi di ristorazione.

Il Sindaco

premesso che in data 31 gennaio 2020 il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria per l’epidemia da Covid-19 a seguito della dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale,

visti:

– il Decreto Legge 16 maggio 2020 n. 33 recante “Misure ulteriori per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19” ed in particolare l’articolo 1 comma 14, che dispone che “le attività economiche, produttive e sociali devono  svolgersi nel rispetto dei contenuti di  protocolli  o  linee  guida  idonei  a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in ambiti analoghi, adottati dalle regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali. In assenza di quelli regionali trovano applicazione i protocolli o le linee guida adottati a livello nazionale. Le misure limitative delle attività economiche, produttive e sociali possono essere adottate, nel rispetto dei principi di adeguatezza e proporzionalità, con provvedimenti emanati ai sensi dell’articolo 2 del decreto-legge n. 19 del 2020 o del comma 16”;

– le Linee Guida per la riapertura delle attività economiche e produttive della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome del 16 maggio 2020, recanti le misure idonee a prevenire o ridurre il rischio di contagio per le principali attività;

– considerata la necessità di equilibrare l’esigenza di una ripresa delle attività economiche con l’interesse primario di salvaguardare la salute pubblica, applicando misure idonee ad evitare occasioni di contagio e assembramenti di persone nonché a garantire le condizioni di sicurezza per ridurre al minimo il rischio di contagio;

ordina

– l’attività dei servizi di ristorazione, quali ristoranti, trattorie, pizzerie, self-service, bar, pub, pasticcerie, gelaterie e rosticcerie, è consentita fino alle ore 24.00;

– dovrà essere comunque assicurato da parte dei gestori il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro e delle misure di contenimento previste dalle Linee Guida per la riapertura delle attività economiche e produttive allegate all’Ordinanza del Presidente della Regione Puglia n. 237 del 17 maggio 2020;

l’efficacia della presente ordinanza decorre dalla data odierna fino a nuova disposizione;

dispone

– di incaricare il Comando di Polizia Municipale della vigilanza sull’esecuzione della presente ordinanza;

avverte

– le trasgressioni alla presente ordinanza saranno punite ai sensi dell’art. 2 comma 1 del D.L. 16 maggio 2020 n. 33 e dell’art. 4 del Decreto Legge del 25 marzo 2020 n. 19.

Testo nel comunicato del 20 maggio 2020 a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.