La grande caccia di Ben Pastor alle Dirette dell’Orsa.

Per le "Dirette dell’Orsa" venerdì 12 giugno alle 18.30 sulla pagina Facebook della libreria, con Tony Corcia, Ben Pastor presenta La grande caccia edito quest'anno da Mondadori 2020.

0
257
Credits: sololibri.net

È autrice di venti romanzi tradotti in quindici paesi, ha insegnato Storia e Scienze Sociali nelle Università dell’Ohio, dell’Illinois e del Vermont e vve tra l’Italia e gli Stati Uniti: Ben Pastor, nome d’arte di Maria Verbena Volpi, si definisce un’accademica prestata al giallo storico.

Venerdì 12 giugno 2020 alle 18,30 sarà in diretta Facebook sulla pagina della Libreria Orsa Minore di San Severo con il suo ultimo libro La grande caccia, appena pubblicato da Mondadori, una rocambolesca caccia all’oro per un giallo ambientato nel IV secolo d.C. quando Costantino sta per andare al potere e cambiare l’Impero.

Credits: librimondadori.it

306 d.C. anno 1059 dalla fondazione di Roma. L’imperatore Galerio decide di censire i cristiani dell’irrequieta provincia di Palestina con lo scopo di indurli a riconoscere la religione ufficiale e dà l’incarico a Elio Sparziano, fidato ufficiale di cavalleria, storico e biografo. Questo sulla carta, perché ciò che preme davvero a Galerio è mettere le mani sul leggendario tesoro dei Maccabei, nascosto in un luogo segreto circa vent’anni prima. E, soprattutto, deve impedire che il tesoro cada nelle mani dell’ambizioso Costantino, pronto a succedere al trono. Mentre si diletta a “censire” anche i migliori bordelli dell’Impero, Sparziano si mette sulle tracce del prezioso bottino. Ma non è il solo: con lui Elena, madre di Costantino, donna intrigante e priva di scrupoli, disposta a tutto per promuovere l’ascesa del figlio ai vertici dell’Impero.
Città arroventate dal sole, villaggi sperduti, un marinaio ossessionato da una misteriosa creatura marina sono gli anelli di una catena in cui si snoda una frenetica caccia all’oro tra morti misteriose, inganni, passioni, speranze, fedeltà, coraggio. Essere pedina o mossiere, preda o predatore può dipendere da un battito di ciglia; è un gioco spietato in cui il premio finale non è l’oro, ma la vita stessa.

Ben Pastor nata a Roma da una famiglia di lontana origine ebraica, ma trasferitasi ben presto negli Stati Uniti dove ha acquistato la cittadinanza, oltre al ciclo dedicato al soldato detective Martin Bora, è autrice della serie con protagonista Elio Sparziano, storico e investigatore del IV secolo d.C. I suoi romanzi sono pubblicati in quindici Paesi.

Le registrazioni delle dirette sono visibili sul sito della libreria: www.libreriaorsaminore.it

info@libreriaorsaminore.it
www.facebook.com/libreria.orsaminore/

Testo e locandina nel comunicato della Libreria Orsa Minore di San Severo.