Giornate Europee del Patrimonio 2020 al MAT sul tema della Metamorfosi

0
28
credits: coe.int

Il MAT Museo dell’Alto Tavoliere anche quest’anno aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio – sabato 26 e domenica 27 settembre – con tre iniziative di rilevanza, coordinate dalla Direttrice del museo di San Severo, Elena Antonacci.

Sabato 26 settembre, nel Chiostro del MAT, sarà offerto lo spettacolo “Metamorfosi. L’ulivo sacro si racconta” con ingresso gratuito, ma su prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento dei posti disponibili, nel rispetto del contingentamento e del distanziamento dettati dalle norme anti-Covid.

La performance si inserisce quale evento collaterale alla mostra, attualmente in corso al MAT di San Severo, di Giorgio e Silvia Rastelli “Movimento. Il linguaggio segreto dell’anima” in rappresentazione dal 24 luglio e fino al 24 ottobre 2020.

Domenica 27 settembre dalle ore 10.30 alle 13.30 negli spazi museali del MAT si terranno visite guidate alle collezioni, da quella archeologica alla Pinacoteca “Luigi Schingo”, al centro di documentazione “Archivio SPLASH! Andrea Pazienza” e alla nuova area espositiva permanente dedicata al mondo del fumetto “Spazio Fumetto”, nonché alla mostra temporanea “Movimento. Il linguaggio segreto dell’anima” di Giorgio e Silvia Rastelli. Le visite saranno tenute dalle operatrici del Servizio Civile Universale.

Domenica 27 settembre dalle ore 18.00 alle 21.00 visita speciale “in poesia” dal titolo “Le metamorfosi nell’antichità: storie di trasformazioni attraverso i reperti archeologici del MAT“. All’interno del percorso archeologico i reperti raffiguranti personaggi mitologici testimoni di mutamenti saranno l’elemento d’ispirazione per alcuni brani tratti dagli immaginifici racconti delle “Metamorfosi” di Ovidio.  Le visite saranno tenute dalle operatrici di CIVITA Mostre e Musei, archeologa Gioseana Diomede e dott.ssa Anna Coppola.

Le iniziative organizzate dal MAT – Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 hanno l’egida del Mibact-Ministero per i Beni Culturali e Turismo e sono state comprese tra le iniziative ospitate nel sito web del Ministero medesimo.

Nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid 19, si potrà partecipare alle visite, con ingresso gratuito, solo su prenotazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili, telefonando allo 0882 339613.
Le visite avranno inizio alle ore 18.10, alle ore 19.10 e alle ore 20.10 ma il pubblico prenotato sarà accolto nel museo gradualmente alle ore 18.00, alle ore 19.00 e alle ore 20.00, perché lo Staff del MAT possa attuare le prescrizioni, richieste dalla normativa vigente, che regolamentano l’accesso ai musei ai fini del contenimento dell’emergenza epidemiologica.
Ai visitatori sarà chiesto di rispettare alcune semplici regole a tutela della sicurezza di tutti i partecipanti:
– indossare sempre la mascherina, per tutta la durata della visita;
– igienizzare le mani all’inizio della visita, utilizzando il dispenser di gel disinfettante messo a disposizione;
– compilare il modulo di autodichiarazione per emergenza COVID-19, disponibile on line e in sede, da consegnare al personale presente;
– mantenere la distanza interpersonale di 1,5 metri durante tutta la visita e non allontanarsi dal percorso guidato.

MAT – Museo dell’Alto Tavoliere
Piazza San Francesco, 48 – San Severo
mail: mat.sansevero@comune.san-severo.fg.it
Facebook: Mat Museo dell’Alto Tavoliere
Twitter: @MATSanSevero
Instagram: mat_museo_alto_tavoliere

Testo e fotografie degli interni nel comunicato stampa dello Staff del MAT – Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo.