Giornata Mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza, sui minori le parole di Rauti e Zuppa (FdI)

0
179

«Mettere al centro agenda politica famiglia e sostegno natalità».

«’Ricorre oggi il 31simo anniversario dell’approvazione, da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, della “Convenzione Onu sui diritti dell’Infanzia e dell’adolescenza” che l’Italia ha ratificato nel 1991 con la Legge n. 176. Non si tratta solo di una ricorrenza e – anche se pietra miliare del diritto – del riconoscimento, per i bambini e le bambine, del godimento di tutti i diritti fondamentali, ma anche e soprattutto di un monito costante alla centralità che l’infanzia dovrebbe avere nelle società ed in ogni scelta politica ed economica. Nella convinzione che proprio la condizione dell’infanzia – secondo alcuni parametri, tra i quali la salute, l’alimentazione, l’igiene, le vaccinazioni, l’istruzione scolastica, il soddisfacimento dei bisogni primari – sia un fattore determinante per stabilire il grado di civiltà e di inclusione di una società e di un’epoca».

Lo dichiarano la Senatrice di Fratelli d’Italia, Isabella Rauti, Responsabile Nazionale del Dipartimento Pari Opportunità, Famiglia e valori non negoziabili e Antonella Zuppa Responsabile per la Provincia di Foggia del Dipartimento e Componente dell’Assemblea Nazionale del partito.

«Ed oggi che celebriamo la Giornata Mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza non possiamo non contestualizzare e non pensare alle enormi ricadute negative, anche psicologiche, della pandemia sul mondo dei bambini; inoltre, come ha giustamente sottolineato Giorgia Meloni, l’emergenza Covid sta facendo scivolare molti nuclei familiari sotto la soglia della povertà, provocando l’aumento delle diseguaglianze sociali ed economiche, con effetti discriminatori nell’accesso e nell’esercizio dei diritti fondamentali, come quello all’istruzione ed alla socialità relazionale. In quest’ottica e in occasione della Giornata Mondiale, Fratelli d’Italia ribadisce la necessità e l’urgenza di una rivoluzione culturale e di mentalità e di un contestuale processo legislativo che metta il valore della famiglia, la condizione dei minori ed il sostegno alla natalità, al centro dell’agenda politica italiana ed europea» – concludono.

Comunicato stampa di Antonella Zuppa, Responsabile per la Provincia di Foggia del Dipartimento e Componente dell’Assemblea Nazionale Fratelli d’Italia.