Troppa Givova per l’incerottata Allianz e Scafati vince al “Falcone e Borsellino”.

0
198
credits: Antonio Giammetta

Come le altre due squadre che l’avevano preceduta in Campionato, anche l’Allianz Pazienza Cestistica San Severo è costretta a cedere il passo alla Givova Scafati che prosegue imbattuta la propria corsa al vertice della Serie A2. La partita finisce 59 – 89 per la formazione guidata da Alessandro Finelli contro i gialloneri che ben poco hanno potuto limitare il gioco avversario. La partita non era alla portata di San Severo.

La Cestistica aveva più minuti sulle gambe rispetto agli ospiti, vista la fatica dell’infrasettimanale contro Rieti ed il riposo di Scafati: priva di due giocatori fondamentali , ome il finalizzatore di riferimento Andre Jones e il duttile Marco Contento e con un Ogide (autore comunque di 19 punti) a mezzo servizio. Peraltro, al “Falcone e Borsellino” si sono comunque presentati i detentori della Supercoppa con campioni del calibro di Thomas, Benvenuti, Jackson, Marino, solo per citarne alcuni.
Nelle normali condizioni, dunque, si profilava un match già scritto: se poi ci si mette di mezzo anche la sfortuna e gli acciacchi muscolari, la partita diventa poi a tutti gli effetti un’odissea. E così è stato. Tale doverosa premessa, di certo non un alibi, implica quindi la giusta valutazione, sia per gli uomini di Lino Lardo, che per i tifosi.

Le sconfitte non sono tutte uguali, le avversarie non sono tutte uguali. Si può perdere senza gioco o facendolo male con le “piccole” e si può perdere con le “grandi” provando, con i limiti del caso, a respingere con orgoglio alle molteplici avversità, proprio come la sfida di domenica.
Coraggio, Allianz: il periodo non è favorevole, ma non per questo bisogna tirare i remi in barca. San Severo, siamo sicuri, è con te e non soltanto al centro delle nuove maglie ufficiali viste per la prima volta questa sera. Avrai sempre l’appoggio dei tuoi sostenitori che ora più che mai – e che questo risuoni come monito – ti sono e devono starti vicino.

Prossimo appuntamento domenica 13 dicembre 2020 alle ore 18.00 contro Cento: si giocherà al “Pala Benedetto”, con la speranza di ben dire sui nostri ragazzi!

Il tabellino
Allianz Pazienza Cestistica San Severo vs
Givova Scafati: 59-89

(6-23, 20-24, 13-23, 20-19)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Andy Ogide 19 (8/10, 0/6), Edoardo Buffo 13 (2/2, 3/5), Filip Pavicevic 9 (3/5, 1/1), Michele Antelli 7 (1/2, 0/5), Simone Angelucci 6 (3/5, 0/2), Chris Mortellaro 5 (2/3, 0/0), Iris Ikangi 0 (0/2, 0/4), Emidio Di donato 0 (0/2, 0/2), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0), Simone Franciosi 0 (0/0, 0/0), Michele Guida 0 (0/0, 0/0), Andre Jones 0 (0/0, 0/0) – Coach: Lino Lardo.
Tiri liberi: 9 / 17
Rimbalzi: 32 7 + 25 (Andy Ogide 13)
Assist: 10 (Michele Antelli 5)

Givova Scafati: Riccardo Rossato 20 (7/8, 1/1), Lorenzo Benvenuti 14 (5/6, 1/1), Bernardo Musso 11 (1/2, 3/5), Charles Thomas 10 (2/4, 0/2), Valerio Cucci 9 (3/5, 0/2), Antonino Sabatino 9 (3/4, 1/1), Darryl joshua Jackson 7 (1/3, 1/4), Luigi Sergio 5 (1/2, 1/2), Tommaso Marino 2 (0/1, 0/3), Vincenzo Festinese 2 (1/1, 0/1) – Coach: Alessandro Finelli.
Tiri liberi: 17 / 28
Rimbalzi: 32 5 + 27 (Lorenzo Benvenuti 7)
Assist: 14 (Antonino Sabatino 4

Testo e fotografia nel comunicato del 6 dicembre 2020 di Ciro Mancino, Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo.