LE FORME DEL FUOCO, tra mito, archeologia, teatro e danza

0
335

Diretta Facebook sulla fan page del MAT – Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo domenica 13 dicembre 2020 alle ore 19.00

L’evento-performance “LE FORME DEL FUOCO tra mito, archeologia, teatro e danza” rientra nel cartellone “Alla luce dei falò 2020” e sarà trasmesso in diretta, continuando la cospicua offerta culturale ondine del MAT, avviata con la chiusura dei musei di tutta Italia al pubblico a seguito del D.P.C.M. del 3 novembre 2020.

L’evento vedrà l’alternarsi e la fusione di competenze diverse e di forme comunicative differenti, ma complementari, in cui il tema del Fuoco è il denominatore comune, è quello che nell’antichità ha reso possibile la fusione dei metalli, la produzione di armi bronzee e di oggetti metallici, come gli specchi, appartenenti al mondo femminile, sotto l‘egida del dio Efesto.

L’archeologa Elena Antonacci, Direttrice del Mat – Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, si soffermerà brevemente sui miti relativi al fuoco e sulle tecniche della metallurgia antica: partendo dall’analisi delle immagini di fonderie e di armi di bronzo sui vasi dell’antica Grecia, come l’immagine famosa di Efesto, il dio del fuoco, dei vulcani, delle fucine e degli artigiani, che dona a Teti la corazza che ha forgiato per suo figlio Achille, narrerà in maniera accattivante le tecniche della fusione e della forgiatura nella metallurgia antica, tecniche rese possibili solo attraverso l’ausilio del fuoco, avvalendosi di suggestive immagini.

Elena Antonacci cederà il passo ad Alessandra Giuliani, Presidente dell’Associazione “I Passi dell’Anima” ed a Paola Marino, presidente dell’Associazione “Spazio Off” le quali, durante il primo lockdown, hanno unito le loro energie e la propria creatività dando vita ad un progetto dal nome “Cuore di Terra”. Hanno fondato così, proprio accanto al MAT, nel centro storico di San Severo, uno spazio comune “Spazio CreAttivo” dove le loro forme d’arte si contaminano facendo nascere nuove produzioni artistiche.

Nella performance del 13 dicembre daranno vita ad altre forme del Fuoco, tra Teatro e Danza: Paola Marino proporrà una lettura del Mito di Prometeo, che ruba il Fuoco agli dei per donarlo agli uomini, subendo la punizione di Zeus; successivamente, insieme ad Alessandra Giuliani, presenterà la nuova performance “Oltre il muro di fuoco” con testo tratto dal XXVII Canto del Purgatorio della Divina Commedia e con l’inedita “musicalità” del fuoco.

A conclusione, Alessandra Giuliani, in un “Omaggio ad Ennio Morricone” rappresenterà in danza “La forma del fuoco” nel Chiostro del Mat – Museo dell’Alto Tavoliere.

L’evento-performance, rientrante nelle iniziative “Alla luce dei Falò 2020” viene svolto in stretta collaborazione con la “Consulta delle Associazioni di San Severo” e con il CSV – Centro di Servizio al Volontariato di Foggia.

A seguito del D.P.C.M. del 3 novembre e del 3 dicembre 2020 il MAT – Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo è chiuso temporaneamente al pubblico fino al 7 gennaio 2021, ma il personale del museo è contattabile nei seguenti orari:
– dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30;
– il lunedì e il mercoledì dalle ore 16:00 alle ore 19:00.

Testo e locandina nel comunicato stampa a cura dello Staff del MAT – Museo dell’Alto Tavoliere.

MAT – Museo dell’Alto Tavoliere
Piazza San Francesco, 48 – San Severo
mail: mat.sansevero@comune.san-severo.fg.it
Facebook: Mat Museo dell’Alto Tavoliere
Twitter: @MATSanSevero
Instagram: mat_museo_alto_tavoliere