Abbattere i costi delle rette dei servizi socio educativi per i minori

0
198
credits: reeditor.com

Ambito Sociale “Alto – Tavoliere”: presto l’abbattimento dei costi delle rette dei servizi socio educativi per minori.

Nel pomeriggio di ieri – lunedì 8 febbraio 20201 – presso l’Ambito Sociale “Alto – Tavoliere” si è tenuta una riunione in videoconferenza con le strutture socio-educative in merito al procedimento “voucher di conciliazione per minori – anno educativo 2020-2021”.

La riunione è stata presieduta dal Presidente Delegato del Coordinamento Istituzionale ed Assessore alle Politiche Sociali del Comune di San Severo, Simona Venditti e dall’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Torremaggiore, Lucia di Cesare.

All’incontro hanno presenziato i rappresentanti delle seguenti strutture: Mary Poppins, Maria Santissima della Fontana e Giocolandia di Torremaggiore, nonché Arcobaleno’s School, Hakuna Matata ed European Campus di San Severo.

«È stato un incontro importante – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore Venditti – che ha messo a confronto il nostro mondo istituzionale con quello delle strutture del privato sociale, che operano nei servizi educativi. Durante la video conferenza si è discusso del procedimento di accreditamento a catalogo, in quanto procedimento presupposto al riconoscimento dei vouchers di conciliazione per minori richiedenti il beneficio. Quest’ultima, importantissima poiché consente l’abbattimento dei costi delle rette dei servizi socio-educativi rendendo i servizi per minori maggiormente accessibili per le famiglie, era attesa da tempo e ad oggi, grazie anche all’interessamento dei vertici regionali, non ultimo dell’Assessore Regionale al Welfare Rosa Barone, sta per concludersi».

La riunione è stata anche l’occasione per rinnovare la grande collaborazione tra l’Ambito Sociale “Alto – Tavoliere” grazie anche al lavoro sin qui svolto dall’Ufficio di Piano e le strutture socio-educative presenti sul territorio.

Testo e fotografia nel comunicato a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.