Ricci – Castriotta e i riconoscimenti al comparto agricolo

0
28

Ricci – Castriotta: crescono gli iscritti in agricoltura, crescono i servizi, il miglior riconoscimento per la nostra attività a favore di Lavoratrici e Lavoratori del comparto agricolo.

«Incremento del 15% delle Lavoratrici e Lavoratori dell’agricoltura iscritti alla UILA-UIL di Foggia, vistosi incrementi delle attività di Patronato e CAF UIL CSP Foggia.
Questo è il premio, il riconoscimento che Lavoratrici e Lavoratori agricoli, insieme a tanti cittadini, hanno voluto tributare a tutte le strutture comunali UILA-UIL, ITAL-UIL e CAF-UIL Foggia, alle RSU, alle RSA, agli attivisti, a tutto il gruppo dirigente UILA-UIL per aver garantito alla platea rappresentata, nel momento più delicato della pandemia, sussidi, ammortizzatori sociali, indennità, vecchie e nuove tutele, per aver veicolato tra le Lavoratrici, i Lavoratori e i cittadini la dovuta informazione e assistenza in merito alle tante opportunità previste dai decreti governativi».
Lo dichiarano Gianni Ricci, Segretario Generale UIL Foggia e Antonio Castriotta, Segretario Generale UILA Territoriale di Foggia commento dei dati a chiusura del tesseramento 2021 nel comparto agroalimentare.
«Gruppo straordinario quello della UILA-UIL Territoriale di Foggia: pur partendo da dati già altissimi anche quest’anno, al 31 marzo, data di chiusura della fase del tesseramento 2021 in agricoltura, in piena pandemia, fa registrare un incremento degli iscritti a doppia cifra percentuale, consolidando il primato a livello nazionale.
Risultato ancora più importante se si considera che in agricoltura l’iscrizione al sindacato non si rinnova automaticamente, ma va confermata ogni anno. Si rileva che nel nostro territorio, tra tutti i lavoratori che si sono rivolti ad un sindacato, circa uno su cinque ha preferito le nostre strutture. Un risultato straordinario» – sottolineano Ricci e Castriotta che riservano un ringraziamento speciale «a tutte le strutture comunali UILA-UIL, agli operatori di Patronato e CAF UIL Foggia, alle RSU, alle RSA, agli attivisti, a tutto il gruppo dirigente che ogni giorno, ma ancor di più in questo anno difficile, sono stati il vero avamposto per garantire, anche attraverso telefono e mail, servizi e tutele a favore di migliaia di beneficiari garantendo competenza, impegno, professionalità e, quando è servito, anche un sorriso.
Quindi semplicemente “grazie” alle Lavoratrici, ai Lavoratori e ai cittadini che continuano a preferire il nostro Sindacato e ai nostri straordinari operatori sociali che con cuore, testa e armonia hanno consentito il raggiungimento di questi risultati».

Dal comunicato del 6 aprile 2021 a firma di Enzo Pizzolo, Responsabile Ufficio Stampa, UIL Foggia.