Rabbia e orgoglio: la Allianz Pazienza sfida Casale Monferrato.

0
154
credits: Antonio Giammetta

La rabbia per la sconfitta maturata a Capo d’Orlando ed in generale, per come è andato il campionato finora. L’orgoglio perché questi colori vanno onorati e “la gente come noi non molla mai” ed adesso più che mai non bisogna mollare. È con questi sentimenti che la Allianz Pazienza Cestistica San Severo si appresta a ricevere Casale Monferrato per la seconda giornata della post-season nel girone Blu. Gli uomini di Coach Bechi, rientrati all’alba di lunedì dalla Sicilia, si sono subito rituffati nella preparazione del nuovo match, ripartendo da quel dannato ultimo quarto di Capo d’Orlando, ma anche da quanto di buono giocato nei 30′ precedenti.

Scende sul parquet del “PalaCastellana” la Novipiù Junior Basket Casale Monferrato, forte dei 6 punti in classifica e della vittoria in volata contro la capolista Latina al debutto nella post-season. Decima nella stagione regolare,  12 partite vinte e 14 perse, con una media di 74 punti messi a segno e 80 subiti, la formazione piemontese ha una forte matrice territoriale e familiare: coach Andrea Valentini, storico secondo, è diventato capo-allenatore da febbraio in seguito alle dimissioni di Mattia Ferrari e guida dalla panchina i due figli Luca (play, classe 1997) e Fabio (guardia, classe 1999) nati e cresciuti nella cantera casalese.
Punte di diamante del roster rossoblù sono certamente la guardia Lucio Redivo da Bahia Blanca (21 ad allacciata di scarpe) e l’ala Sam Thompson (15 ppg e 5.5 rimbalzi) ma qualità e quantità provengono pure da Tomasini e Donzelli a cui si aggiunge l’esperienza di Martinoni nel pitturato, alternato alle abilità intimidatorie di Gora Camara, prospetto del 2001 di 214 cm che viaggia quasi a doppia-doppia di media. Minuti preziosi in fatto di sapienza cestistica per l’ultimo arrivato il quarantunenne Juan Marcos Casini.

Squadra coriacea, di caratura tecnica e agonistica proverà il colpaccio che la porterebbe subito in acque tranquille, ma non sarà facile stavolta espugnare l’Allianz. I neri giocheranno una sorta di “all-in” per dimostrare di avere ancora tutte le carte in regola per ottenere la salvezza, senza passare attraverso i play-out. Nonostante i risultati non arrivino, Clarke e compagni danno segnali sempre più convincenti ed una vittoria potrebbe finalmente sbloccarli anche da un punto di vista psicologico. Lo staff e quel sesto uomo che, come può, fa sentire la sua presenza ci credono e la speranza di invertire la rotta non è mai sopita.

Appuntamento giovedì 29 aprile 2021 con palla a due alle ore 18.00 e direzione arbitrale affidata ad Alex D’Amato di Tivoli, Valerio Salistri di Roma e Lorenzo Lupelli di Aprilia e consueta diretta streaming per gli abbonati alla piattaforma LNP PASS.

Testo e fotografia nel comunicato del 28 aprile 2021 di Umberto d’Orsi, Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo.