Passi di luce tra fede e toga, in ricordo di Debora Ferrara.

0
170

Donato all’Amministrazione Comunale di San Severo il libro del magistrato Debora Angela Ferrara, scomparsa nel 2019 a soli 39 anni: il ricavato sarà devoluto in beneficenza.

Il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore alla Cultura Celeste Iacovino hanno ricevuto a Palazzo Celestini, Residenza Municipale, Luigi “Gino” Ferrara, papà del Magistrato Debora Angela Ferrara, scomparsa a soli 39 anni il 29 agosto 2019. Gino Ferrara ha donato ai vertici comunali una copia della pubblicazione in memoria di Debora Angela Ferrara dal titolo Passi di luce tra fede e toga per Malatesta Editrice.

«Abbiamo molto apprezzato il gesto della famiglia e naturalmente la pubblicazione del libro – dichiarano il Sindaco Miglio e l’Assessore Iacovino – il cui ricavato viene devoluto interamente in beneficenza all’Associazione Prometeo OdV presso l’Istituto dei Tumori di Milano. È un modo importante ed anche commovente per ricordare una figlia della nostra Città che ci ha lasciati troppo presto, una ragazza perbene ed apprezzata da tutti, che aveva saldi principi morali, molto legata alla fede cattolica ed al suo lavoro di Magistrato, valori che ha condiviso durante il suo troppo breve percorso di vita. Rinnoviamo la nostra vicinanza ai genitori Gino e Anna Manduzio, che ha lavorato per il nostro Comune per moltissimi anni con dedizione e profitto, ed invitiamo la nostra comunità ad acquistare una copia del libro, il cui ricavato viene devoluto totalmente in beneficenza per una nobile causa”.

Passi di luce tra fede e toga al costo di 10 euro è reperibile presso le migliori librerie, oltre che on line e presso l’Associazione Esserci, ubicata in Piazza Municipio al piano terra di Palazzo Celestini.

Il volume raccoglie alcune testimonianze di amici, parenti e colleghi di Debora e permette al lettore di comprendere a fondo la pienezza della Fede che l’ha guidata in ciascun giorno della sua vita, facendole gustare in letizia, passione e coerenza l’amore per Gesù e la dedizione alla Giustizia e al Diritto. Questo intreccio virtuoso di inestricabile vigore si è incarnato in una donna credente e profondamente riflessiva, che ha saputo rendere testimonianza di rigore, equità, magnanimità e carità in tutte le manifestazioni pubbliche e private della propria vita personale e professionale. Un mirabile esempio in un tempo di prova come questo.

Debora Angela Ferrara
Nata a San Severo il 2 ottobre 1979 è scomparsa il 29 agosto 2019 a soli 39 anni. Ha vinto il concorso in Magistratura nel 2009. Dopo circa un anno di tirocinio a Roma, nel mese di marzo del 2011 ha ottenuto la prima sede a Rossano Calabro dove ha lavorato fino al 2014. Dalla Calabria è stata poi trasferita al Tribunale di Napoli Nord dove è rimasta fino alla prestigiosa nomina al Tribunale di Milano avvenuta il 9 ottobre del 2018. Dopo pochi giorni è stata colpita da un male contro cui ha combattuto strenuamente senza mai arrendersi, fino al giorno della prematura scomparsa avvenuto il 29 agosto del 2019. A Debora Ferrara il 14 ottobre 2019 il Tribunale di Napoli Nord ubicato in Aversa ha intitolato un’aula giudiziaria facente parte dello storico Tribunale partenopeo.

Testo, fotografia e locandina nel comunicato a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.