San Severo, il chiostro di Palazzo Celestini alle associazioni culturali.

0
137

La Giunta Comunale di San Severo, su proposta e relazione dell’Assessore alla Cultura Celeste Iacovino, ha approvato, con propria delibera nr 88 del 11 maggio 2021, l’Utilizzo provvisorio di spazi comunali – Chiostro di Palazzo Celestini – in favore di associazioni culturali locali per lo svolgimento delle relative attività durante il periodo di emergenza Covid-19.

«Da parte di numerose associazioni culturali ed artisti – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore alla Cultura Celeste Iacovinosono pervenute istanze finalizzate all’utilizzo di spazi comunali per poter riprendere in sicurezza le loro attività ordinarie. Il particolare periodo pandemico di questo periodo rende necessario prevedere una ripresa armonica dei momenti di svago e di crescita culturale facilitando la fruizione degli spazi pubblici. Abbiamo pertanto deliberato di mettere a disposizione delle Associazioni Culturali il Chiostro di Palazzo Celestini, da utilizzare temporaneamente e gratuitamente, al fine di favorire lo svolgimento delle relative attività culturali ordinarie, senza pubblico, dal 4 giugno 2021 al 30 settembre 2021, sulla base del calendario che verrà stabilito dall’Assessorato alla Cultura con riguardo sia alla individuazione dei giorni disponibili che degli orari.
A tal riguardo, sull’Albo Pretorio del Comune di San Severo www.comune.san-severo.fg.it è pubblicato l’avviso esplorativo (con relativa domanda) finalizzato all’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte delle associazioni culturali interessate all’utilizzo provvisorio del predetto spazio comunale per lo svolgimento di attività culturali all’aperto senza pubblico, nel rigoroso rispetto delle disposizioni nazionali regionali e comunali in materia di prevenzione e protezione da contagio Covid-19 a tutela della salute pubblica.
Con la predetta delibera, quale ulteriore misura di sostegno, per l’uso dello spazio comunale, abbiamo previsto l’esonero dei costi della TOSAP e/o del Canone per l’utilizzo di strutture e spazi comunali fino al 30 settembre 2021, richiedendo alle associazioni di realizzare gratuitamente per conto dell’Amministrazione Comunale, un evento culturale che verrà inserito nella programmazione culturale del periodo estivo dall’Assessorato alla Cultura del Comune di San Severo».

Testo nel comunicato a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.