Entra nel vivo il progetto “VIOLA@at”.

0
395

Le vittime di violenza avranno una nuova occasione di rinascita e riscatto.

Negli scorsi giorni è partito il corso di “Tecnico di Cucina” per 18 persone vittime di violenza. Il Corso è una delle azioni previste dal Progetto denominato “VIOLA@at” e finanziato da Regione Puglia attraverso la linea “Free Discrimination Puglia” – P.O. Puglia FESR-FSE 2014-2020.

Il Progetto vede il Comune di San Severo, tramite l’Assessorato alle Politiche Sociali, tra i partner unitamente al Centro Antiviolenza convenzionato dall’Ambito Sociale “Il Filo di Arianna”, il Consorzio di Cooperative Sociali “Aranea” e l’Ente di formazione accreditato “Smile Puglia”, in qualità di soggetto capofila. Il Progetto ha lo scopo di offrire alle vittime di violenza l’opportunità di rafforzare e/o acquisire competenze nel settore della ristorazione, che, nonostante la pandemia, continua a ricercare figure specializzate e opportunamente formate.

«Siamo entusiasti di questa opportunità offerta al Territorio e della possibilità di offrire alle vittime di violenza una chance concreta di lavorativo e di riscatto – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore alle Politiche Sociali Simona Venditti -. Questa azione si pone in continuità con il programma di contrasto alla violenza di genere, abuso e maltrattamenti adottati dall’Amministrazione Comunale: tra le più recenti, l’avviso a co-progettazione per l’implementazione delle azioni del Cav ed il rafforzamento dell’equipe socio-sanitaria integrata convenuta con il Distretto socio-sanitario».

Testo nel comunicato del 9 giugno 2021 a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.