Il virus nella fotografia, la mostra è prorogata.

0
114

A seguito del buon riscontro di pubblico, la mostra “Il virus nella fotografia”, collettiva dei soci del Foto Cine Club del Capoluogo, organizzata dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia è stata prorogata. La mostra resterà in allestimento presso la galleria della Fondazione, in via Arpi 152 a Foggia fino a venerdì 25 giugno 2021.

Prevista inizialmente per il mese di marzo 2021 e poi rinviata a causa della pandemia, la mostra è organizzata nell’ambito della IX edizione di “Foggia Fotografia/La Puglia senza confini” e raccoglie una selezione dei migliori scatti dei soci del club realizzati negli scorsi mesi, durante il periodo del durissimo lockdown generale.
«Abbiamo apprezzato con quanto coraggio – ha detto il presidente della Fondazione, Aldo Ligustro – in uno dei momenti più difficili della nostra storia recente, un gruppo di autori ha inteso raccontare quello che stava succedendo intorno e dentro di noi. Un’operazione che ci ha subito convinto e che abbiamo voluto sostenere con forza, benché il momento non sia il più propizio per presentare mostre d’arte, proprio per il suo valore intrinseco: perché rappresenta una proposta artistica originale e allo stesso tempo una profonda riflessione sociale collettiva».

La mostra, allestita nella galleria della Fondazione in via Arpi 152 a Foggia sarà visitabile fino a venerdì 25 giugno 2021, tutti i giorni esclusi i festivi, dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle ore 17:00 alle 20:00. Gli ingressi saranno contingentati, nella misura di nr 10 visitatori per volta e sarà obbligatorio l’uso della mascherina. Il sabato e la domenica la mostra restarà chiusa.

Testo e locandina nel comunicato della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia
Via Arpi, 152 – 71121 Foggia
info@fondazionemontiunitifoggia.it