Avviata l’iniziativa “Allenatori della Gentilezza”.

0
63
credits: linkedin.com

Ancora una bella attività dell’Assessorato alla Gentilezza di concerto con l’Assessorato allo Sport del Comune di San Severo. 

Si tratta dell’iniziativa Allenatori della Gentilezza: «Sono educatori allenatori sportivi che operano giornalmente con i bambini e i ragazzi – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio, l’Ambasciatrice alla Gentilezza Arcangela de Vivo e l’Assessore allo Sport Valentina Stocola – contribuendo alla formazione dei giovani, alla loro crescita ed al benessere. L’allenatore alla Gentilezza è una figura importante nella crescita di un bambino perché gli fornisce una parte degli strumenti per affrontare le avversità e le difficoltà che potrebbe incontrare durante la sua crescita.
Invitiamo tutti a prendere parte alla rete: per ogni utile informazione Ufficio Sport del Comune di San Severo, mail uff.sue@pec.comune.san-severo.fg.it».

Ecco le finalità.
Rispetto delle regole. Educa e prepara l’allievo alle regole della comunità imparando a gestire l’ansia, la frustrazione e la rabbia, vedendole non come un’imposizione ma come una via per una comunità civile ed educata.
Favorire la socializzazione (terzo tempo). Qualsiasi attività del tempo libero (sport, musica, arte, ricreazione) oltre a formare il fisico e la mente predispone l’individuo a relazionarsi con gli altri membri dunque diventa un’opportunità per creare amicizie e momenti di incontro sociali.
Tramandare le tradizioni. Ogni disciplina sportiva oltre ad avere le sue regole ha implicito la sua tradizione, l’Allenatore per la Gentilezza ha il compito di mantenere viva quella cultura tramandandone l’origine ed adattandola al contesto in cui si vive.

Testo nel comunicato del 17 giugno 2021 a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.