L’Apocalisse al Teatro dei Limoni.

0
77

Dopo più di un anno di chiusura, il Teatro dei Limoni torna finalmente ad aprire le sue porte al pubblico con lo spettacolo di teatro danza “Apocalisse” in scena questa sera di sabato 19 giugno 2021 alle ore 21:00.

L’idea dello spettacolo ha cominciato a formarsi durante la settima edizione del workshop di teatro danza Danzattori, dedicato ad attori e danzatori, organizzato dal Teatro dei Limoni e tenuto da Francesca Di Molfetta, Giada Ordine e da Maggie Salice, che ha curato la regia della messa in scena.

Partendo dallo studio sull’analisi del movimento del teorico Rudolf Laban, gli allievi hanno sperimentato con il proprio corpo la dinamica degli elementi della natura, il disagio della sofferenza, la ricerca di una chiave espressiva personale che possa ben rappresentare l’animo umano in un periodo storico così difficile.

credits: kultura.sme.sk

In un mondo sull’orlo del baratro, quattro cavalieri attanagliano l’esistenza degli uomini: Pestilenza, Carestia, Guerra e Morte. Quattro fasi inevitabili che, come una fenice, distruggono e consumano l’umanità, per poter poi rinascere dalle ceneri a nuova vita.

Lo spettacolo fa parte del progetto “No man’s land” vincitore del bando Periferie al centro, ideato dal Teatro Pubblico Pugliese ed è prodotto con il contributo dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia.

Apocalisse
con Giuseppe Angelilli, Elisabetta Campanella,
Graziana Cifarelli, Maria Cocco, Marco Dragoni,
Vincenzo Ficarelli, Luca Gambacorta, Stefano Graziani,
Luca Monacis, Gabriella Paolicelli, Nicole Piemontese,
Roberto Rosiello, Cristiano Russo
Training biomeccanico-posturale di Francesca Di Molfetta
elementi coreografici di Giada Ordine
ideazione e regia di Maggie Salice

Testo e locandina nel comunicato del Teatro dei Limoni, Via Giardino 21 – Foggia.