I vincitori del concorso per studenti “Il futuro che vorrei”.

0
71
credits: pinterest.com

A San Severo, quattro panchine d’autore saranno installate nei pressi della Biblioteca Comunale “Alessandro Minuziano”.

Si sono conclusi i lavori della Commissione Giudicatrice che ha valutato i progetti grafici del concorso “Il Futuro che vorrei” promosso dall’Assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di San Severo, rivolto ai giovani studenti delle Scuole Secondarie di Secondo grado di San Severo, per la decorazione delle panchine letterarie, una diversa dall’altra, che verranno installate nei pressi della Biblioteca Comunale “Alessandro. Minuziano”.

Per l’originalità e creatività delle proposte pervenute, la Commissione composta dal dott. Vito Tenore, Segretario Comunale e Dirigente ad interim della II Area del Comune di San Severo, da Enrico Fraccacreta, poeta e scrittore, dal giornalista Beniamino Pascale e da Francesco Giuliani, docente, scrittore e poeta, ha individuato quali vincitori del concorso i progetti dei seguenti studenti: a pari merito De Lallo Frederick dell’Istituto “A. Fraccacreta” e Eric Szabo dell’Istituto “Rispoli-Tondi” che hanno presentato due idee progettuali dedicate a Dante e che verranno realizzate entrambe sulla panchina letteraria dedicata al grande poeta; Infante Severino, studente dell’Istituto “E. Pestalozzi” e Ungolo Valentina, studentessa dell’Istituto “A. Fraccacreta”, i cui progetti andranno a decorare altre due panchine. Tutte le panchine saranno decorate dall’artista Michela Sarrocco.

Una quarta panchina sarà dedicata al Prof. Nino Casiglio, noto scrittore ed intellettuale della nostra Città.

Le panchine letterarie, oltre a rappresentare un suggestivo elemento di arredo urbano, possono essere anche strumento di promozione della lettura fra giovani e adulti. Come previsto dalla Deliberazione di Giunta Comunale nr. 26 del primo marzo 2021, proposta dall’Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Celeste Iacovino, tutti gli elaborati grafici saranno esposti presso la Galleria “Luigi Schingo” dal 1 al 15 settembre 2021 e tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione al concorso.

«Questo bellissimo progetto – ha dichiarato l’assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione Iacovino – rientra in quello molto più ampio al quale la nostra Amministrazione sta lavorando ogni giorno, che prevede la promozione della lettura soprattutto tra i giovani. È chiaro a tutti che, se si vuole costruire un futuro culturalmente solido nella nostra città, questo futuro non può prescindere dalla promozione della lettura nelle famiglie. Grazie a questo progetto, cittadini e turisti potranno usufruire delle istallazioni per godere di momenti di sosta o riflessione, o semplicemente per ammirare il paesaggio accomodati sulle parole di personaggi illustri collegati alla storia della città. Le panchine saranno dunque non solo un mezzo per custodire e divulgare la letteratura attraverso i luoghi ma anche per salvaguardare i luoghi stessi attraverso la letteratura».

«Cogliamo l’occasione – aggiungono il Sindaco Miglio e l’Assessore Iacovino – per esprimere la nostra gratitudine e quella dell’intera Amministrazione Comunale ai docenti degli Istituti che hanno aderito al concorso, i quali in questi mesi si sono impegnati ad affiancare i nostri ragazzi in questo periodo storico particolarmente difficile, dimostrando comprensione, disponibilità ed affetto».

Testo nel comunicato a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.