Il pivot Tommaso De Gregori è dell’Allianz Pazienza.

0
83

La Cestistica annuncia di aver trovato l’accordo con l’atleta Tommaso De Gregori. Nato a Rimini il 3 giugno 1998 è un pivot di 203 cm. Dopo un’egregia trafila nelle giovanili prima di Rimini e poi della Scavolini Pesaro, con cui disputa la DNG e la C in doppio tesseramento, Tommaso debutta a venti anni in B a Vigevano. Nella stagione successiva a Lecco con un rendimento sempre crescente, culminato con un ottimo campionato in quel di Firenze nell’ultima annata sportiva, conclusa con 13.5 punti di media 8 rimbalzi e 15 di valutazione per circa 24′ di utilizzo.

A commentare l’arrivo del nuovo pivot è il coach Luca Bechi: ›Accogliamo Tommaso nella nostra squadra aggiungendo un prospetto che si è distinto in Serie B facendo bene con Firenze. Giocatore intenso e dinamico, si è mostrato fin da subito super motivato e entusiasta del progetto. Ci ha colpito il suo desiderio di competere ad un livello superiore e di aiutare la squadra a raggiungere la permanenza in serie A».

«Ringrazio in primis la Società per questa opportunità e il coach Luca Bechi per la fiducia» – sono le prime parole con la casacca giallonera di De Gregori. «Appena ho ricevuto la chiamata dell’Allianz ho accettato senza esitare. I giorni durante i quali sono venuto in prova ho avuto l’opportunità di conoscere diverse figure dello staff e della dirigenza che subito mi hanno accolto con gran disponibilità e gentilezza in particolare il TM Nicolas Panizza. Mi aspetto un gruppo unito, una squadra “inferocita” che abbia voglia di mettersi in gioco giorno dopo giorno, di allenarsi al 110% per arrivare ogni partita concentrati e determinati e sono sicuro che ciò sarà possibile grazie alla professionalità del nostro coach. Questa per me sarà la prima stagione in Serie A quindi è un’opportunità ghiotta per alzare l’asticella e confrontarmi con un livello tecnico/fisico maggiore, come quello degli americani. In più ritrovo, dopo diversi anni un, amico e gran professionista Michele Serpilli. Non vedo l’ora di vivere l’ambiente della Cestistica, conoscere personalmente i tifosi e di provare in prima persona e non solo dalle foto, l’emozione di un Palazzetto si spera tutto esaurito. Grazie ancora a tutti e… Forza neri».

Benvenuto, Tommaso!

Testo e immagine in copertina nel comunicato di Ciro Mancino, Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo.