Prezzi ombrelloni in aumento, non pesino sulle famiglie i costi della crisi.

0
101

«Un aumento del 4,6% rispetto allo scorso anno»”. Lo dichiara Enzo Pizzolo, Presidente ADOC Foggia, in relazione al monitoraggio effettuato dalle volontarie del Servizio Civile dei prezzi degli stabilimenti balneari nelle principali località turistiche della Capitanata, Manfredonia, Mattinata, Peschici e Vieste.

Il costo medio a luglio in Capitanata di un ombrellone con lettino e sdraio è di 16,74 euro (4,6% in più rispetto al 2020); ad agosto il prezzo sale a 20,35. Nel dettaglio, a luglio 2021, le località più vantaggiose sono risultate Manfredonia con 14,4 euro e Peschici con 15,2 euro; la più cara Mattinata con 19,16 euro. Ad agosto 2021, i prezzi medi saranno: Peschici con 17,6 euro, Manfredonia con 18,00 euro, Mattinata con 23,33 euro e Vieste con 23,85 euro.

Estendendo il monitoraggio alle altre province pugliesi, i prezzi medi più elevati, nel periodo luglio-agosto, si registrano nel Salento (22 euro); a seguire la BAT (20 euro), Taranto e Foggia (18).

«I dati dimostrano una lieve, ma costante crescita in buona parte del territorio pugliese. È un andamento che, a nostro giudizio, va tenuto sotto controllo a tutela di tutti i consumatori. Comprendiamo la necessità di questo comparto di ripartire, tra tante difficoltà e attraverso mille restrizioni, ma è indispensabile che i costi economici e sociali della pandemia non si scarichino sulle famiglie».

I grafici sono realizzati dal Servizio Civile ADOC Foggia.

Nel comunicato a firma del Responsabile dell’Ufficio Stampa di UIL Foggia.