Marcia della Pace Perugia-Assisi: il Comune di San Severo mette a disposizione un pullman.

0
59
credits: facebook.com

Domenica 10 ottobre è in programma la “Marcia per la pace – Perugia-Assisi” evento promosso dal Movimento Pacifista Italiano. La manifestazione prevede una marcia di circa 24 Km dalla città di Perugia fino ad Assisi.

«Camminare insieme – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio, l’Assessore alle Politiche Sociali Simona Venditti, l’Assessore alla Cultura Celeste Iacovino, il Presidente della I Commissione Consiliare Antonio Stornelli e il direttivo della Consulta delle Associazioni – come metafora del necessario spirito con cui affrontare i complicati temi di oggi e di domani che abbiamo davanti. Camminare insieme per ribadire che Pace, diritti umani, uguaglianza, democrazia, solidarietà, dignità, libertà, giustizia, fraternità sono ancora sotto attacco in tante parti del mondo. Diritti negati che parlano di vittime e sofferenze davanti a cui non possiamo voltare lo sguardo. Nel 2021 la Marcia Perugia-Assisi compie 60 anni. Una lunga storia di pace. Anzi d’impegno per la pace e i diritti umani. Una storia fatta di centinaia di migliaia di donne e uomini di tante generazioni e di ogni età».

Per tali motivi il Comune di San Severo aderisce come partner della manifestazione e insieme alla Consulta, d’intesa con gli Assessorati alla Cultura e alle Politiche Sociali e con la prima Commissione Consiliare, intende sostenere la partecipazione di una delegazione della nostra comunità. Il programma, di massima, prevede la partenza da San Severo la sera del 9 ottobre con arrivo a Perugia e inizio della marcia. Ripartenza da Assisi il 10 pomeriggio intorno alle 17:00 rientro a San Severo in serata.
Ogni partecipante deve essere munito di Green Pass e sul pullman sarà obbligatorio indossare la mascherina. La partecipazione dovrebbe prevedere una quota simbolica di 7,00 Euro persona.
Per comunicazioni e prenotazioni si può contattare il numero 0882 339317 o scrivere alla mail della consulta: consultasansevero@gmail.com

Testo nel comunicato a firma del dott. Michele Princigallo, Ufficio Stampa del Comune di San Severo.