L’Allianz Pazienza chiede il “bis” in casa contro Latina.

0
116

Dopo il blitz al fotofinish nella Milwaukee Dinelli Arena di Cento, la Cestistica Città di San Severo cerca continuità di risultati. Sui legni del Palacastellana arriva Latina, anche quest’anno rivale dei neri per la lotta alla salvezza. I pontini sono reduci dalla convincente vittoria casalinga con Ferrara che ha di fatto azzerato un record negativo di cinque sconfitte consecutive.

Leader indiscusso del team nerazzurro è coach Franco Gramenzi per la settima stagione capo-allenatore del sodalizio del Cavalier Benacquista. Roster quasi completamente rinnovato rispetto alla passata stagione, con i soli Passera, Mouaha e Fall confermati. Ad essi si sono aggiunti la guardia Henderson (top-scorer dei suoi con 18 punti di media), il lungo ex Chieti Bozzetto e gli esterni Veronesi e Radonjic, infine l’ultimo arrivato Lautier-Ogunieye, già visto “a gettone” per un primo scorcio di questa annata sportiva con la maglia di Udine, che ha sostituito lo sfortunatissimo Dambrauskas fuori per infortunio e sul quale i laziali avevano puntato molto.

Coesione, aiuti, gioco di squadra e le magie del “pistolero San” Sabin saranno ancora una volta le armi degli uomini di Coach Luca Bechi, desiderosi di dar seguito alla vittoria di domenica scorsa e concedere ai propri tifosi una gioia casalinga. Nel frattempo, al netto della fiducia in un gruppo unito e constatato il proverbio: “squadra che vince non si cambia” la Società resta sempre vigile e pronta per cogliere al meglio le opportunità di mercato.
Previsto un buon afflusso di pubblico, così per l’occasione sarà possibile acquistare il ticket oltre che nei soliti punti di prevendita di San Severo – Caffetteria del Corso e Ottica di Sanno – anche presso il botteghino appositamente aperto domenica mattina dalle 9.30 alle 12.30.

Palla a due alle ore 18.00 con direzione arbitrale affidata ad Angelo Caforio di Brindisi, Valerio Salustri di Roma e Luca Bartolini di Fano.

Testo e fotografia di copertina nel comunicato di Umberto d’Orsi, Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo.