Racconta San Severo Festival il 26, 27 e 28 novembre 2021.

0
66

Nasce Racconta San Severo Festival, 26-27-28 novembre 2021, una tre giorni di incontri e attività culturali dedicata al racconto del territorio: un festival con al centro la Bella San Severo. Nel titolo c’è l’invito a raccontare la Città, rivolto innanzitutto a chi la abita perché possa apprezzarne il bello e il buono.

Si svolge in tanti luoghi della Città, dalle Cantine d’Araprì allo Spazio Off, dal Liceo “Rispoli-Tondi” alla passeggiata in tour tra le vie del Centro Storico. Ogni attività è a ingresso gratuito, ma necessaria la prenotazione e green pass per le norme anticovid. Tante le attività in programma: presentazioni di libri sul Gargano e San Severo, incontri con le scuole, passeggiate patrimoniali sui luoghi culturali della Città e sui luoghi produttivi dell’enogastronomia sanseverese.

La finalità del festival è valorizzare il territorio di San Severo, conoscerne il patrimonio culturale materiale e immateriale, contrapporre alla narrazione noir su San Severo un capitale narrativo che colga i valori positivi della tradizione culturale sanseverese. Non a caso nella grafica spiccano le mani della Madonna del Soccorso, la Vergine nera patrona di San Severo, protettrice dei campi, che nella destra tiene alcune spighe di grano, un ramo d’olivo e un grappolo d’uva, simboli delle tante risorse di queste terre.

Il progetto nasce da un’idea di cinque donne, le direttrici artistiche del festival: Lucia Tancredi, Stefania Monteverde, Paki Attanasio, Marina Peral Sanchez, Paola Marino.

Paki Attanasio, imprenditrice, presidente del Gal Daunia Rurale 2020 e dell’Associazione di promozione sociale di San Severo “La Strada dei Sapori” sottolinea: «È un investimento per valorizzare la nostra Città, il territorio, il patrimonio culturale e il patrimonio delle imprese  e delle produzioni tipiche».

Per Stefania Monteverde, Ambasciatrice della Lettura per il Cepell – Centro per il Libro e la Lettura del Ministero della Cultura, manager culturale e editrice: «Parlando di libri favoriamo la crescita di una comunità patrimoniale sempre più consapevole delle tante risorse che ha, fino a promuovere lo sviluppo a base culturale del territorio».

credits: facebook.com

Racconta Lucia Tancredi, scrittrice, autrice di libri di successo tra cui l’ultimo Gargano negli occhi (pubblicato da ev casa editrice) già alla seconda edizione: «Alla Città di San Severo ho dedicato un racconto nel mio libro Gargano negli occhi, alla scoperta del genius loci che definisce l’identità profonda e ci accompagna alla rivelazione di quel che siamo».

Per Marina Peral Sanchez, Presidente dell’Associazione Culturale EV: «Particolarmente importante è l’incontro con gli studenti e studentesse del Liceo per favorire una nuova consapevolezza del patrimonio culturale come ricchezza su cui investire per il futuro».

credits: profilo Facebook

Paola Marino, imprenditrice, attrice, produttrice e presidente dell’Associazione di Promozione Sociale “SpazioOff” sottolinea come: «Con il teatro-cucina possiamo creare racconti emozionali speciali mescolando libri e storie che parlano della nostra cucina come eredità culturale».

credits: profilo Facebook

L’organizzazione è a cura dell’Associazione di Promozione Sociale di San Severo “La Strada dei Sapori” in collaborazione con Spazio OFF – Cantine D’Araprì, la Libreria Orsa Minore, l’Associazione Culturale EV. Ha il patrocinio del Comune di San Severo – Assessorato alla Cultura, del GAL Daunia Rurale 2021, del Amalia Antonacci, Console per il Touring Club Italiano – Club di Territorio San Severo, della Consulta delle Associazioni di San Severo, della ProLoco San Severo, del Liceo “Rispoli-Tondi”. Particolarmente importante il riconoscimento da parte del Centro per il Libro e la Lettura del Ministero della Cultura, per la significativa centralità dei libri e della lettura.

Racconta San Severo Festival, nell’intenzione delle organizzatrici, vuole essere una prima edizione su cui investire anche nei prossimi anni. L’obiettivo è che sia riproposto ogni anno come festival dedicato al racconto della Città, capace di coinvolgere sempre più le diverse realtà cittadine – scuole, associazioni, pro loco, istituzioni, realtà produttive – per potenziare la consapevolezza prima di tutti di chi abita la Città e poi in chi da fuori viene a conoscerla.

Programma:

venerdì 26 novembre 2021
ore 19.00 – Spazio Ripoli
Pane e favole: letteratura e cucina: dal Gargano alla Daunia
dialoghi con Lucia Tancredi
prenotazioni: lastradadeisapori@libero.it

sabato 27 novembre 2021
ore 10.00 – Liceo “Rispoli-Tondi”
La letteratura e il viaggio: dai miti dell’erranza
alla geografia sentimentale tra Gargano e Daunia

studenti e studentesse incontrano la scrittrice Lucia Tancredi

ore 17.30 – Cantine D’Araprì
Visita guidata con Anna D’Amico e Lucia Tancredi
prenotazioni: eventi@darapri.it

ore 18.30 – Cantine D’Araprì
Gargano negli occhi (ev casa editrice)
Enzo del Vecchio presenta il libro di Lucia Tancredi
con Stefania Monteverde, Ambasciatrice della Lettura
e Gabriella de Fazio della Libreria Orsa Minore
prenotazioni: info@libreriaorsaminore.it

domenica 28 novembre 2021
ore 10.00 – Teatro Comunale “Giuseppe Verdi” di San Severo
La bella San Severo – Passeggiata patrimoniale in tour
tra vicoli, campanili e icone votive

con Lucia Tancredi e Giuseppe dell’Oglio, Guida Turistica
prenotazioni: Amalia Antonacci
Console del Touring Club Italiano – Club di Territorio San Severo
sansevero@volontaritouring.it
proloco.sansevero@libero.it

ore 17.30 – presso Spazio OFF – Cantine D’Araprì
Un mare di grani – Teatro-Cucina
a cura di Paola Marino e Luigi Minischetti, con Lucia Tancredi

Ogni attività è a ingresso gratuito.
Obbligatori Green Pass e prenotazione.

Testo e locandina nel comunicato della Libreria Orsa Minore di San Severo.
info@libreriaorsaminore.it
www.libreriaorsaminore.it
www.facebook.com/libreria.orsaminore/