La Allianz Pazienza nella tana della capolista Ravenna.

0
109

Nono turno di andata per la Serie A2 Old Wild West. La Cestistica Città di San Severo farà visita alla capolista Ravenna, che annovera 7 partite vinte ed una persa finora, null’affatto da vittima sacrificale, anzi consapevole che l’entusiasmo potrebbe essere l’arma in più per ribaltare i pronostici, evidentemente tutti dalla parte dei padroni di casa.

Onori ed oneri per i giallorossi che in estate si sono separati dal vulcanico Coach Massimo Cancellieri e Direttore Generale Julio Trovato, per inaugurare una nuova era cominciata con l’incarico di General Manager per Giorgio Bottaro e capo allenatore per Alessandro Lotesoriere, pugliese di Monopoli ed alla prima esperienza in A2, ma con un passato come assistente anche in A1. I risultati per ora stanno dando ragione alla dirigenza romagnola, che ha allestito un roster di sostanza ed esperienza, confermando Cinciarini e Denegri, oltre a Simioni, puntellato da elementi di spessore tecnico come il play-guardia Augustin Tilghman (17.1 ppg, 6.4 rimbalzi e 3.6 assist le sue medie in questa stagione) ed il lungo Sullivan (dalla doppia-doppia quasi assicurata) passando per il coriaceo Giulio Gazzotti sotto le plance assistito dall’ex-Forlì Oxilia. Gli under Arnaldo – scuola Trieste – e Berdini – proveniente dalla Reyer Venezia – insieme al giovane Laghi completano i dieci solitamente iscritti a referto.

Sempre vigili sul mercato per un innesto tale da aggiungere valore ad una rosa che, fin qui, ha fatto passi da gigante in fatto di crescita, ma anche di risultati, i neri giungono nella terra che fu dei Goti con l’animo pugnace di chi non lascerà nulla di intentato.

Appuntamento al “Padeandre’”di Ravenna con palla a due alle ore 18.00 e diretta streaming per gli abbonati a LNP Pass alle 17:45.

Testo e fotografia di copertina nel comunicato di Umberto d’Orsi, Area Comunicazione Cestistica Città di San Severo.