San Severo, 432mila euro di finanziamento e 68 nuove telecamere di videosorveglianza.

0
65

Ben 68 nuove postazioni per l’installazione di videocamere di sorveglianza al fine di monitorare diversi punti strategici della città che attualmente non risultano essere sotto copertura. Ieri in Prefettura, il Sindaco Francesco Miglio ha sottoscritto, con il Prefetto di Foggia Carmine Esposito il patto per l’attuazione della sicurezza urbana per integrare il servizio di videosorveglianza già esistente in città, collegato alla Centrale Operativa del Comando di Polizia Locale di San Severo.

Questa mattina dal Comune di San Severo è partita la susseguente richiesta di finanziamento, di circa 432mila euro, a valere sulle risorse finanziarie fissate in 27 milioni di euro per l’anno 2021 dall’art. 35-quinquies, comma 1, del «decreto legge nr 113 del 2018» secondo le modalità indicate dal Decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, adottato ai sensi dell’art. 11-bis, comma 19, del decreto legge nr 135 del 2018».

I punti di inserimento delle nuove telecamere saranno posizionati nella zona circostante la Villa Comunale e in piazza Cavallotti, nella zona di porta San Marco, viale Due Giugno nelle zone non coperte, zona via Pietro Nenni e corso Leone Mucci, zona Cip, aree prossime ad alcuni edifici scolastici (via Marconi, via Lucera, via De Palma, via D’Ambrosio, viale Due Giugno) zona PEEP B, zona Città Giardino, zona Parco Verde, corso Gramsci.

«Il Patto firmato con il Prefetto Esposito, al quale sin da subito va indirizzato il nostro ringraziamento per l’attenzione che dedica al territorio – dichiara il Sindaco Francesco Miglio – è un’ulteriore tappa nel percorso intrapreso da quest’Amministrazione per il rispetto della legalità, la sicurezza individuale e pubblica. L’obiettivo di rendere una città più sicura e vivibile passa attraverso queste azioni, al fine di contrastare in maniera sempre più efficace le attività illecite che vengono consumate nella nostra città. L’implementazione del servizio di videosorveglianza sarà un formidabile strumento deterrente, ma anche di grande utilità per meglio tracciare eventuali illegalità in tempi più rapidi ed efficaci». 

Testo nel comunicato del 10 dicembre 2021 a firma del dott. Michele Princigallo, Responsabile Ufficio Stampa Comune di San Severo.