Si è concluso il corso “A te ci penso io” sulla figura del Caregiver.

0
89
credits: transitionslifecare.org

Venerdì 17 dicembre 2021 si è concluso il corso (in)formativo “A te ci penso io” pensato dal Comune di San Severo e dall’Ambito Sociale “Alto-Tavoliere” e curato dall’Associazione “La Casa dei Sogni” che si occupa di persone affette da Demenza da Ahlzeimer.

«Tale percorso (in)formativo – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore alle Politiche Sociali Simona Venditti – mira a riconoscere l’importanza della figura del Caregiver (ovvero la persona, spesso il familiare, che si prende cura dei non autosufficienti presenti nei nuclei familiari) in virtù della sua funzione economico – sociale. Il lavoro svolto, da un lato incide visibilmente sul sistema economico delle famiglie e del sistema Paese, contribuendo a limitare i costi connessi ai servizi sanitari (in particolare quelli ospedalieri) riducendo i tempi di degenza ospedaliera, ma anche dei costi connessi alla degenza in strutture sanitarie o socio-sanitarie, dall’altro favoriscono una migliore qualità di vita degli anziani che, continuando a vivere all’interno del contesto familiare, preservano più a lungo l’equilibrio emotivo necessario ad una efficace gestione della patologia».

Il corso fornisce ai beneficiari del Reddito di Cittadinanza nozioni teoriche che completano il loro “bagaglio” di competenze informali che hanno acquisito sul campo e rappresenta l’esordio dell’omonimo Progetto di Utilità Collettiva “A te ci penso io” che ha lo scopo di realizzare un sistema comunitario in grado di offrire supporto alle famiglie che si prendono cura di famigliari non autosufficienti.

I beneficiari della misura così formati, affiancheranno, anche grazie alla collaborazione di vari operatori del privato sociale che si occupano dei Servizi di assistenza domiciliare, gli operatori professionali nella gestione delle mansioni domestiche e delle commissioni esterne a favore dei cittadini più anziani che usufruiscono di questi servizi messi a disposizione dall’assessorato alle Politiche Sociali del nostro Comune. I beneficiari, infine, dopo questo periodo di preparazione, se lo vorranno, potranno continuare a vivere l’esperienza associativa all’interno dell’associazione “La Casa dei Sogni”.

Testo, manifesto e fotografia nel comunicato del 20 dicembre 2021 a firma del dott. Michele Princigallo, Responsabile Ufficio Stampa Comune di San Severo.