Quarta tappa di LEGALFACTory – 100 passi con Giovanni Impastato.

0
113
credits: antimafiaduemila.com

La rassegna della Legalità e dell’Antimafia sociale, denominata “LEGALFACTory” promossa dall’Amministrazione Comunale con il Gruppo di Antimafia Sociale “Made in San Severo: la ricetta della Legalità” ed in stretta sinergia con moltissime realtà del territorio e del privato sociale, nonché con il supporto della Diocesi di San Severo, si arricchisce di un’ulteriore tappa, che vede quale testimone di eccezione Giovanni Impastato, fratello di Peppino Impastato ucciso dalla Mafia nel maggio del 1978.

Dopo un lungo e intenso percorso partecipato tra le diverse realtà coinvolte, si è deciso di dedicare questa tappa interamente ai più giovani ed è stata strutturata come un ideale cammino “dei 100 passi”. La testimonianza di Giovanni Impastato arriverà così direttamente ai più giovani, attraversando tutta la nostra Città, toccando anche i quartieri più periferici. La testimonianza “itinerante”, quasi “a domicilio”, di Giovanni Impastato racconterà l’esperienza di lotta attiva alla criminalità, dimostrando che questo impegno richiede il coinvolgimento di ogni singolo cittadino verso la ricostruzione operosa e quotidiana del tessuto sociale, mediante la cura delle relazioni, riscoprendo la necessità di ritrovarsi attorno ad obiettivi comuni di solidarietà e rispetto per restituire ad ognuno, fiducia e coraggio di reagire… di non arrendersi! In fondo è ciò che è accaduto anche a Cinisi, paese nativo di Giovanni e Giuseppe Impastato, prima di giungere alla fondazione di Casa Memoria, che oggi rappresenta uno dei maggiori baluardi dell’Antimafia sociale per l’intera comunità… non solo siciliana!

«Siamo particolarmente orgogliosi – dichiara il Sindaco Francesco Miglio – che questa rassegna, curata per l’Amministrazione Comunale, dall’Assessorato alle Politiche Sociali, in sinergia con l’Assessorato alla Legalità ed alla Pubblica Istruzione, è diventato il “contenitore sociale” dentro cui l’associazionismo, il privato sociale, le articolazioni Diocesane e singoli cittadini, si stanno incontrando per confrontarsi sui temi della legalità e ripensare ai modelli con cui ricostruire fiducia nella comunità e coesione sociale».

Di seguito il programma degli incontri.

3 febbraio 2022

ore 17.30 – benvenuto dell’Amministrazione Comunale;

ore 19.30 – serata conT(h)è insieme ai ragazzi dell’Epicentro ed Oratorio Salesiano e Gruppo Scout “San Severo 1”;

4 febbraio 2022

ore 9.00 – incontro di Giovanni Impastato incontra i ragazzi del Liceo “Rispoli – Tondi”;

ore 11.00 – incontro di Giovanni con i ragazzi dell’ITES “Fraccacreta”;

ore 17.00 – incontro con l’oratorio e gli scout di San Bernardino presso la Chiesa;

ore 20.00 – incontro plenario con i ragazzi ed il resto della Città presso l’oratorio della Chiesa di San Giuseppe Artigiano;

5 febbraio 2022

ore 9.00  – incontro con la Scuola dell’Istituto IIS “Minuziano –  Alberti –  di Sangro”;

ore 11.00  – incontro con i ragazzi del Liceo “Pestalozzi”.

ore 18.00  – incontro con i ragazzi presso il Centro diurno per minori “Peppino Impastato” ed intervista con la Web Radio “Made in San Severo: La ricetta della Legalità – cantieri di Antimafia sociale” che in quel giorno daranno formale costituzione al gruppo di Antimafia Sociale.

Testo e locandina nel comunicato a firma del dott. Michele Princigallo, Responsabile Ufficio Stampa Comune di San Severo.