Domenica 13 febbraio San Severo festeggia la Giornata Mondiale della Radio.

0
161
credits: twitter.com

Si tiene anche nel 2022 la Giornata Mondiale della Radio, proclamata nel 2011 dagli Stati membri dell’UNESCO e adottata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2012. L’iniziativa, giunta alla 11ª edizione, nella Città di San Severo è organizzata dall’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di San Severo IQ7FG “I7DS Sebastiano Bucci” in collaborazione con il Comune di San Severo e il Club per l’UNESCO di San Severo. L’evento gode del patrocinio del Comune di San Nicandro Garganico (I7DS Sebastiano Bucci era originario di San Nicandro) e del GAL Daunia Rurale San Severo.

Domenica 13 febbraio 2022, nella coincidenza del 40° anniversario della sua fondazione, l’A.R.I. San Severo organizza un’apposita manifestazione che si terrà in Piazza Attilio De Cicco angolo Via T. Solis, dalle ore 9:00 alle ore 13:30. Nel corso dell’evento, al quale prenderà parte il Sindaco Francesco Miglio, sarà data la possibilità ai cittadini di far conoscere l’Associazione Radioamatori Italiani e le attività ad essa connesse, oltre ché poter apprezzare le potenzialità delle radiocomunicazioni, in particolare nelle situazioni di emergenza, grazie alla installazione di una postazione radiomobile.

«La Giornata Mondiale della Radio – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore alla Cultura Celeste Iacovino – rappresenta un momento importante per celebrare il valore della radio che rimane, ancora oggi, il più potente mezzo di comunicazione esistente. Siamo felici di collaborare a questo evento, unico nel suo genere, in programma a San Severo. All’Associazione Radioamatori Italiani di San Severo, che svolge un ruolo fondamentale nel campo della radiocomunicazione, rivolgiamo il nostro pubblico ringraziamento, esteso a tutti i soci e volontari ed in particolare al Presidente Enrico Maggio».

Testo e locandina nel comunicato a firma del dott. Michele Princigallo, Responsabile Ufficio Stampa Comune di San Severo.