San Severo, il “Programma sperimentale Mangiaplastica”.

0
90
credits: twitter.com

Il Comune di San Severo – Assessorato all’Ambiente – Area VI – ha aderito al “Programma sperimentale Mangiaplastica” – Contributi ai Comuni al fine di ridurre i rifiuti in plastica.

«Con il decreto “Mangiaplastica” il Ministero della Transizione Ecologica – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio e l’Assessore all’Ambiente Mariella Romano – ha promosso l’acquisto di eco-compattatori da parte delle amministrazioni comunali attraverso il riconoscimento di uno specifico contributo al fine di contenere la produzione di rifiuti in plastica proprio attraverso l’utilizzo di eco-compattatori, nonché per favorirne la raccolta selettiva e migliorarne l’intercettazione e il riciclo in un’ottica di economia circolare.
In queste ore i nostri uffici hanno formalizzato la candidatura del Comune al programma di finanziamento, finalizzato all’acquisto di un eco-compattatore. Si tratta di un progetto ministeriale sperimentale in cui confidiamo molto, in grado di lanciare una vera sfida al trattamento della plastica, ad oggi ancora un pericoloso nemico dell’ambiente. Inutile nascondere la nostra fiducia per un esito positivo della proposta comunale».

Testo nel comunicato del 17 marzo 2022 a firma del dott. Michele Princigallo, Responsabile Ufficio Stampa Comune di San Severo.