Allianz Pazienza: è l’ora della Urania Milano!

0
38
credits: Antonio Giammetta

Parte la fase ad orologio e le lancette come per magia tornano indietro, li dove tutto cominciò, riportando sul parquet del “Falcone e Borsellino” quell’Urania Basket Milano che battezzò la Cestistica Città di San Severo alla sua seconda esperienza in A2. Era il 5 ottobre 2019 ed in un Allianz Cloud in predominanza giallonero uscì un clamoroso “2”, bissato poi nella gara di ritorno.
Un amarcord dolce anche per celebrare l’avvenuta salvezza ed il diritto acquisito per il quarto anno consecutivo di partecipare alla seconda Lega Nazionale. Ma il campionato non è finito ed ora dinanzi ai nostri beniamini si palesa un nuovo obiettivo piuttosto appetibile: i playoff. Per raggiungerli la Cestistica avrà bisogno di conservare l’ottava posizione alla fine di queste quattro giornate di fase ad orologio, contrapposta alle squadre del girone verde.

Primo avversario, come detto Milano, compagine che sta cercando di rinverdire i fasti di un tempo della seconda formazione meneghina: decimi in classifica frutto di 10 vittorie, di cui due fuori casa e 16 sconfitte, con una striscia negativa di sette debacle tra dicembre e gennaio che hanno parzialmente compromesso una stagione che, visto il roster, poteva essere piuttosto promettente. Guida tecnica saldamente nelle mani di Coach Villa e del fido Cece Riva: cabina di regia affidata al duo Bossi-Montano con Marco Portannese a dare esperienza e sostegno ad un team che verte inevitabilmente sul bomber Aron Thomas. Sotto le plance ruotano Nikolic e Piunti con Paci come back-up.

Per i neri un compito arduo, ma anche un piacere competere a certi livelli, dopo aver messo in cassaforte la salvezza ed aver finalmente dato la stura ai sogni nel cassetto. L’abbraccio di domenica sera di tutto il Palacastellana è qualcosa che non si registrava da tempo e che il pubblico non vede l’ora di replicare al più presto, magari già da sabato sera!

Palla a due sabato 16 aprile 2022 alle ore 20.45 con direzione arbitrale affidata ad Alessandro Tirozzi di Bologna, Alberto Perocco di Ponzano Veneto e Vladislav Doronin di Perugia. Consueta diretta streaming, per gli abbonati alla piattaforma LNP Pass e telecronaca affidata a Ferdinando Maggio e Mario Del Vicario.

Testo e fotografia di copertina nel comunicato di Umberto d’Orsi, Area Comunicazione Cestistica Città di San Severo.