Trentenni spaventati guerrieri, Marco Marsullo torna in Capitanata.

0
52

Un gruppo di amici, tutti in coppia, tranne uno. Sei mesi per trovare l’amore. Ma come ci si orienta là fuori? Cosa succede tutte le volte che ci innamoriamo? È il dilemma di Cesare, il protagonista tragicomico del nuovo romanzo di Marco Marsullo, giovane e rampante scrittore noto ai lettori per la sua brillante ironia.
Martedì 24 maggio 2022 alle ore 18:00 nella sala narrativa della Biblioteca “La Magna Capitana” di Foggia, l’autore presenta il suo Tutte le volte che mi sono innamorato (Feltrinelli, 2022) per un nuovo appuntamento con la rassegna Fuori Gli Autori organizzata insieme con la libreria Ubik.
Marco Marsullo ritrova così il pubblico di Capitanata a distanza di quasi tre anni da quel 7 novembre 2019 in cui presentò il suo precedente romanzo: L’anno in cui imparai a leggere (Einaudi, 2019) uno degli ultimissimi eventi organizzati nello spazio live Ubik prima della pandemia. A conversare con l’autore sarà la lettrice Chiara Gentile, animatrice del gruppo di lettura Pagine Mie, coinvolto per l’occasione.

Tutte le volte che mi sono innamorato
Feltrinelli, 2022
Chi l’ha detto che, dopo i trent’anni, gli uomini non hanno paura di restare single? E che l’orologio biologico esiste solo per le donne? Cesare, maestro elementare napoletano, ha le idee confuse sull’amore. Tanto romantico quanto cervellotico, si nasconde dietro teorie improbabili e comici segni del destino, ma in realtà soffre per un passato di storie sbagliate, incontri surreali, colpi di fulmine e bruschi risvegli, mentre i suoi amici sembrano aver capito tutto prima di lui.
A trentacinque anni, Cesare è rimasto l’ultimo single del gruppo e non sa più cosa farsene della sua libertà. Vive con il gatto Thiago, gira per la città sulla sua Vespa, ha un discreto successo con le ragazze, eppure sempre più spesso la notte torna a casa da solo, con un peso sul cuore. Quando il suo amico Sandro, prossimo alle nozze, gli consegna l’invito con un + 1 che campeggia beffardo accanto al suo nome, Cesare decide di raccogliere la sfida: ha sei mesi per arrivare al ricevimento con una fidanzata. Ma come trovare finalmente la persona giusta?
Marco Marsullo si fa portavoce della sua generazione e racconta le relazioni dal punto di vista dei maschi: le loro speranze, i loro desideri, ma anche le ombre, le fatiche, la paura di fallire. Rifuggendo dalle ipocrisie e dal lamento, costruisce un romanzo lucido e ironico, profondamente attuale. Uno spaccato tragicomico sull’affanno – e la meraviglia – di innamorarsi davvero.

Marco Marsullo
Nato a Napoli nel 1985, insegna Scrittura creativa in una scuola elementare e scrive per il “Corriere del Mezzogiorno”. Ha pubblicato, tra gli altri, Atletico Minaccia Football Club (2013), L’audace colpo dei quattro di Rete Maria che sfuggirono alle Miserabili Monache (2014), I miei genitori non hanno figli (2015), Due come loro (2018) e L’anno in cui imparai a leggere (2019) tutti pubblicati per Einaudi Stile Libero. I suoi romanzi sono tradotti in Spagna, Olanda e Sudamerica.

Testo, foto nell’articolo e locandina nel comunicato di Alessandro Galano, Ufficio Stampa e Organizzazione Eventi.
Libreria Ubik di Foggia
Piazza Umberto Giordano, 76 – 71121 Foggia
tel. 0881 587853
mail: libreria@ubikfoggia.it